Comfort ad Haiti

[Foto del Dipartimento della Difesa Americano] La più grande nave ospedaliera, chiamata Comfort, è approdata nei giorni scorsi ad Haiti, luogo colpito da disastri ben noti a tutti. La nave ospedale è governata da un equipaggio composto da oltre 140 persone: ottanta tra ufficiali, sottufficiali, graduati e marinai della US Navy nonché una sessantina di marinai civili. A questi vanno aggiunte circa 500 unità  tra personale medico e paramedico. Il personale dei ruoli sanitari proviene prevalentemente dal National Naval Medical Center di Bethesda, nel Maryland (che tra l’altro è un centro sanitario d’elezione dove non solo i militari e le loro famiglie si curano, ma anche i presidenti americani sono stati curati o sottoposti a interventi chirurgici a Bethesda) mentre altri provengono dal Portsmouth Naval Hospital in Virginia. All’interno la nave Comfort dispone di ben dodici sale operatorie attrezzate e di 1000 posti letto per il ricovero dei pazienti. Per aiutare la popolazione di Haiti vi riporto due enti che sono già  sul “campo” e che hanno quindi bisogno del nostro aiuto per continuare ad aiutare: – American Red Cross »Medici senza frontiere »

Articoli correlati

Una risposta a “Comfort ad Haiti”

  1. Roby scrive:

    Anche questo è un grande aiuto, anzi fondamentale, per raggiungere la popolazione colpita da questa tragedia.
    L’ammirazione e il ringraziamento va a tutte le persone che partecipano attivamente e con coraggio alle operazioni di soccorso per permettere il ritorno alla vita il prima possibile.

    Roby