Pronto il vaccino per l’Influenza A

Da tempo si parlava di un vaccino e i più sciettici credevano che mai e poi mai sarebbe stato disponibile prima dell’arrivo dell’inverno eppure il ministro del Welfare ha annunciato che le prime dosi saranno disponibili entro la prima metà  di novembre. La vaccinazione sarà  facoltativa e gratuita, la prima vaccinazione di massa prevede otto milioni e mezzo di dosi e sarà  riservata a tutti coloro che lavorano nei luoghi pubblici a contatto con molte persone, a farne richiesta potrà  essere il personale sanitario, i dipendenti degli uffici postali. La seconda “ondata” di vaccinazioni, costituita da un numero doppio di dosi, sarà  disponibile agli inizi di febbraio 2009 e sarà  riservato alle cosidette categorie a rischio e cioè tutti i cittadini di età  compresa tra i due e i 27 anni. Pare proprio che siano giovani e giovanissimi ad essere i più colpiti dalla Nuova Influenza, tuttavia non bisogna allarmarsi, il personale medico è in grado di fronteggiare, caso per caso, i nuovi contagi. Il Ministero fa sapere, inoltre, che chiunque può far richiesta al proprio medico curante del vaccino, come si è detto saranno i soggetti sopracitati ad avere la precedenza assoluta, ma ciò non toglie che potrebbero essere vaccinati anche altri cittadini. Il vaccino NON sarà  disponibile presso le farmacie e sarà  discrezione del medico sommistrare la dose presso il suo ambulatorio, dopo una prima iniezione ci sarà  un richiamo per rendere più efficace il farmaco.

Articoli correlati

Spiacente, non è possibile commentare.