Archivio di giugno 2008

Protesi totale caviglia in non-metallo

venerdì 27 giugno 2008 di Federico Illesi

protesi caviglia non-metalloUno studio conclusosi con successo e pubblicato su Journal of Foot & Ankle Surgery che descrive una nuova tecnica per la riparazione della caviglia.

la tecnica messa a punto da Daniel K. Lee, direttore del reparto di chirurgia del piede e della caviglia presso l’UCSD Medical Center, consiste nell’applicare un materiale molto simile al collagene invece delle attuali protesi al titanio o in acciaio.

L’idea è venuta al professore in base a una semplice considerazione: se le protesi al ginocchio e all’anca realizzate in metallo funzionano molto bene, quelle alla caviglia al contrario sono soggette a fratture e a complicazioni in generale.

La procedura richiede un intervento mini-invasivo di circa due ore e prevede la rimozione della cartilagine danneggiata con un’incisione di circa 4cm.
Successivamente un materiale simile al collagene naturale viene plasmato e adattato attorno al giunto del paziente.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Raddrizzare i denti in breve tempo

giovedì 26 giugno 2008 di Giusva Iannitelli

Raddrizzare i denti protesiUn gruppo di scienziati della USC School of Dentistry ha raffinato una tecnica ortodontica in grado di rendere più semplice il raddrizzamento dei denti, ottimizzando il fattore temporale: si passa infatti dagli anni, a pochissimi mesi.

Il trucco, se così si può chiamare, è semplice: le vostre ossa! La tecnica è ben spiegata con un case study pubblicato sul Compendium of Continuing Education in Dentistry: innanzitutto bisognerà partire ponendo dei marker attorno alle radici dei denti superiori ed inferiori, successivamente è stato praticato un particolare trapianto d’ossa, che è stato quindi innestato nella zona.
Il risultato è nel processo di guarigione, perché questo intervento ammorbidisce le ossa intorno alle radici dei denti che da così molta più mobilità, aumentando la velocità del processo, che esclude quindi anche molti dei vari effetti collaterali conosciuti.

L’unico dubbio ora resta nel capire se e in quanto tempo questa nuova tecnica verrà implementata, nel frattempo è qui disponibile l’abstract del case study.

[via e foto medgadget]



Tag: , , ,

PTC124 farmaco orale in fase 2b per Distrofia muscolare Duchenne e Becker

giovedì 26 giugno 2008 di Federico Illesi

ptc124 farmaco Distrofia muscolare Duchenne e Becker

Dopo l’intervista al prof. Giulio Cossu in cui veniva citato un nuovo farmaco in fase di sperimentazione chiamato PTC124, sono giunte numerose email con richieste di informazioni.
Cito direttamente dal sito Parentproject.org, associazione ONLUS creata da genitori con figli affetti da Distrofia muscolare Duchenne e Becker, un illuminante articolo scritto da Francesca Ceradini.

Il PTC124 è un nuovo farmaco per uso orale in via di sperimentazione di fase 2 per il trattamento di malattie genetiche causate da mutazioni di tipo “non senso”.  


[Continua a leggere »]



Tag: , , , , ,

Nano Kamasutra – foto

giovedì 26 giugno 2008 di Federico Illesi

nanotecnologie kamasutra foto

Dalla 52esima edizione dell’International Electron Ion and Photon Beam Technology and Nanofabrication (EIPBN) arrivano foto molto particolari in cui l’immaginazione e la preparazione di certi scienziati riescono a creare capolavori delle dimensioni di alcuni nanometri.

La micrografia più bizzarra è sicuramente quella del Kama Sutra, ottenuta grazie alla corrosione di uno strato di rame precedentemente trattato.
La foto è stata scattata da Yehiel Gotkis con un microscopio ottico Sony AL 100M con zoom 500x.

Sicuramente avrete già foto come quella qui sotto che nei mesi scorsi ha fatto il giro del mondo.

[Continua a leggere »]



Tag: , ,

Nuovo virus uccide 13 bambini in India

mercoledì 25 giugno 2008 di Federico Illesi

virusUn virus attualmente sconosciuto ha mietuto già 13 vittime in India. All’inizio le morti erano state attribuite al morbillo, ma accertamenti successivi hanno escluso questa possibilità.

I casi, riferisce la rete della Società internazionale delle malattie infettive (Icid), sono avvenuti nella città di Karandighi e sono stati registrati sia dal National Institute of Cholera And Enteric Diseases (Niced), sia dal Indian Council of Medical Research (Icmr).

Dalle prime analisi non si sarebbe trovato alcun riscontro con quanto presente in letteratura e si è quindi fatta l’ipotesi di un nuovo virus. Inizialmente le morti erano state attribuite al morbillo e poi ad una forma di encefalite, ma i sintomi osservati nei bambini non hanno confermato nessuna delle due ipotesi.
I bambini hanno mostrato convulsioni (unico sintomo evidente), mentre non si sono riscontrate né febbre alta né la comparsa di macchie sulla pelle.

[foto]



Tag: ,

Primo genoma femminile sequenziato

mercoledì 25 giugno 2008 di Federico Illesi

sequenziato genoma donnaGli scienziati della Leiden University Medical Centre (LUMC) hanno completato per la prima volta al mondo il sequenziamento del genoma di una donna.

Finora erano stati completati quattro genomi umani, ma tutti di persone di sesso maschile tra cui il genoma del pioniere James Watson che per primo scoprì nel 1953 la struttura del DNA insieme a Francis Crick.

La scelta di decifrare il genoma femminile è stata dettata dalla considerazione che le donne possiedono due cromosomi X e ovviamente nessun cromosoma Y. Il singolo cromosoma X è presente in metà della popolazione, quella maschile, i maschi hanno subito una selezione diversa nell’evoluzione che l’ha reso meno variabile.

La ricerca è stata effettuata impiegando le ultime apparecchiuture disponibili sul mercato con cui sono state lette oltre 22 miliardi di coppie di basi.
Il sequenziamento ha richiesto sei sei mesi di lavoro, ma sarebbe potuto durare molto meno, attorno alle 10 settimane, se non avessero occupato i macchinari solo nei momenti vuoti di inattività di altri progetti in corso.

[via medgadget]



Tag: ,

Tatuaggi sui denti

mercoledì 25 giugno 2008 di Federico Illesi

tatuaggi denti

L’Heward Dental Lab a Salt Lake City è un laboratorio specializzato nei tatuaggi dentali, come quelli sopra in foto realizzati completamente a mano e pronti per essere spediti ai clienti.

L’artista principale dei denti si chiama Steve Heward, appassionato pittore a olio, e ogni sua creazione viene venduta dai 75$ ai 500$ (circa dai 50€ ai 320€).

Nella continuazione un lupo disegnato a mano su un molare.

[Continua a leggere »]



Tag: , ,

Cellule staminali, il punto di vista della Scienza – intervista al Prof. Giulio Cossu

martedì 24 giugno 2008 di Federico Illesi

Giulio CossuHo iniziato a seguire gli articoli pubblicati dal professor Giulio Cossu dopo aver letto una intervista quasi 4 anni fa (10 dicembre 2004) pubblicata su Aduc.it, nella quale il già direttore dell’Istituto di Ricerca sulle Cellule Staminali del San Raffaele di Milano alla domanda del giornalista Valerio Federico “Giulio, quando inizia la vita per te?” rispose “La vita inizia, come sostiene un mio amico, quando i figli vanno all’Università”.

Dopo l’intervista effettuata a Beike mi è sembrato doveroso porgere qualche domanda a uno dei massimi esperti italiani sulle cellule staminali. In breve il professor Cossu, oltre alla posizione di direttore al San Raffaele, è Professore di Istologia ed Embriologia, II° Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università di Roma “La Sapienza”, Presidente Associazione Italiana Biologia cellulare e del Differenziamento (ABCD) e dal 1997 Membro dell’EMBO (European Molecular Biology Organization).

Come si raffronta con tutte quelle aziende che mandano all’estero pazienti per essere curati con le cellule staminali?

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

L’Italia rischia procedura infrazione europea per la conservazione delle staminali

lunedì 23 giugno 2008 di Federico Illesi

conservazione cellule staminali

La medicina rigenerativa o ingegneria tissutale è un campo multidisciplinare in rapida crescita che coinvolge le scienze mediche, umane ed ingegneristiche e che cerca di sviluppare cellule funzionali, tessuti o sostituti di organi, allo scopo di riparare, rimpiazzare o migliorare le funzioni biologiche che sono state perdute a causa di anomalie congenite, traumi, malattie o come conseguenza dell’invecchiamento.

A tal proposito sempre più genitori scelgono di conservare le cellule staminali ematopoitiche del loro figlio in banche private per ogni evenienza.

Secondo quanto riportato dalla StemWay Biotech Ltd, socio fondatore di AssoBiobanche, l’Italia rischia una procedura di infrazione europea se non interviene con urgenza nella delicata materia legislativa che regola la conservazione di cordoni ombelicali.

[Continua a leggere »]



Tag: , ,

MarrowXpress, cellule staminali in 30 minuti

lunedì 23 giugno 2008 di Federico Illesi

MarrowXpress cellule staminali

La ThermoGenesis ha appena ricevuto il marchio CE per MarrowXpress, un dispositivo per isolare le cellule staminali estratte dal midollo osseo.

Una volta inserito all’interno della macchina il midollo osseo prelevato dal paziente, occorrono circa 30 minuti per ottenere automaticamente le cellule staminali isolate dal resto e concentrate in un apposito raccoglitore.
L’interno sistema funziona a batterie NiMH ricaricabili.

MarrowXpress è inoltre dotato di un sistema di collegamento a computer per analizzare in tempo reale i dati per scopi di ricerca.

[via medgadget | maggiori informazioni]



Tag: , ,