Pensare col midollo spinale

Il vecchio saggio diceva: «Dio ci ha dato due cervelli, ma non abbastanza sangue per usare entrambe allo stesso tempo» oggi appare quanto mai verosimile e reale. Infatti, due scienziati dell’Università  di Copenhagen, hanno dimostrato scientificamente che il midollo spinale usa meccanismi simili a quelli usati dal cervello. Il professor Jà¸rn Hounsgaard assieme al suo team, analizzando l’attività  dei neuroni spinali durante i movimenti, ha visto che presentano un tracciato irregolare confrontabile a quello della corteccia cerebrale. I nostri muscoli sono controllati da migliaia di cellule nervose presenti nella spina. Tutto questo complesso sistema deve lavorare in simbiosi per creare un singolo movimento. I ricercatori, facendo ripetere in modo accurato la stessa azione ad un paziente, hanno ottenuto un tracciato (dall’inglese pattern) che non appare mai uguale a se stesso -come accade con le onde cerebrali- dimostrando una particolare organizzazione. [via medgadget]

Spiacente, non è possibile commentare.