Fegato creato in laboratorio

Gli scienziati inglesi sono riusciti a far crescere un fegato in laboratorio partendo dalle cellule staminali prelevate dal cordone ombelicale. Il fegato ottenuto non sarà  usato nell’uomo come si potrebbe facilmente pensare, ma per l’uomo: fungerà  da cavia per testare e verificare nuovi farmaci, evitando così la sperimentazione negli animali. Infatti, sempre più di frequente si registrano casi di morte tra le cavie o intossicazioni nell’uomo a causa dell’errata progettazione dei farmaci. Si ipotizza, invece, che il trapianto di fegato proveniente dalle cellule staminali sarà  possibile e attuabile fra una decina di anni.

[via itv]

Spiacente, non è possibile commentare.