Staminali

Molecola rigenera il cuore

lunedì 8 febbraio 2010 di Federico Illesi

infarto cuoreSintetizzata una nuova molecola (HBR) capace di rigenerare il cuore immediatamente dopo l’infarto e aumentare l’efficacia del successivo trapianto di cellule staminali. La rivoluzionaria molecola è in grado di ridurre subito la mortalità cellulare cardiaca prodotta dall’infarto e indurre la formazione di nuovi vasi coronarici insieme al reclutamento di cellule staminali endogene. Inoltre, è in grado di orientare in vitro la differenziazione in cardiomiociti delle staminali adulte da utilizzare nel successivo trapianto.
Dunque, ad una prima iniezione di HBR potrebbe far seguito un trapianto di staminali autologhe precedentemente coltivate in laboratorio e trattate ex vivo con la stessa molecola, incrementando così il potenziale a lungo termine di riparazione cardiaca.

Lo studio, appena pubblicato sul prestigioso “Journal of Biological Chemistry” – organo ufficiale della “American Society for Biochemistry and Molecular Biology” – è stato coordinato dal professor Carlo Ventura, direttore del Laboratorio di Biologia Molecolare e Bioingegneria delle Cellule Staminali dell’Istituto Nazionale di Biostrutture e Biosistemi (INBB), presso il Dipartimento Cardiovascolare dell’Università di Bologna e del Bioscience Institute di San Marino.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , , ,

Grandi speranze per le staminali da liquido amniotico

sabato 28 novembre 2009 di Silvia Soligon

liquido amniotico fetoNuove prospettive sul fronte delle cellule staminali: anche quelle prelevate dal liquido amniotico possono dare origine a ogni tipo di cellula che costituisce il corpo umano. La scoperta è stata riportata dalla rivista Oncogene e svela una maggiore potenzialità degli elementi cellulari contenuti nel liquido rispetto a quanto inizialmente pensato. La sua applicazione potrebbe aumentare il numero di malattie e condizioni patologiche trattabili utilizzando questo tipo di cellule staminali.

Lo studio è stato condotto in collaborazione da Anthony Atala, direttore del Wake Forest Institute for Regenerative Medicine di Winston-Salem (North Carolina) e Markus Hengstchlager dell’Universita’ di Medicina di Vienna. In passato il gruppo di ricerca di Atala aveva per primo isolato le cellule staminali dalla placenta e dal liquido amniotico.

[Continua a leggere »]



Tag: , ,

Convegno: Cellule staminali feto-placentari

martedì 27 ottobre 2009 di Federico Illesi

Nel convegno svolto lo scorso sabato, organizzato dal Bioscience Institute in collaborazione con la Fondazione Cure, si è parlato di cellule staminali a tutto campo, dai loro impieghi nella scienza, i traguardi raggiunti e la realtà italiana tra leggi mancanti e società che speculano sulla conservazione delle cellule prelevate dal cordone ombelicale.
A tal proposito la professoressa Antonella De Robbio, in qualità di esperta nella comunicazione internet, ha lanciato un appello affinché i genitori verifichino sempre con cura le informazioni date nei portali web per evitare truffe e/o vanificare la conservazione delle cellule cordonali per mancanza di requisiti della struttura (mancanza di certificazioni e sicurezze per la salute).

Nei prossimi giorni saranno pubblicati alcuni approfondimenti sull’attività di ricerca del professor Carlo Ventura (Staminali in cardiologia), sugli studi effettuati dal professor Loris Zamai (Crioconservazione e radiazioni ionizzanti) e sull’impiego “pratico” delle staminali, professor Alessandro Aiuti (Telethon).



Tag: , , ,

Cellule staminali feto-placentari

giovedì 22 ottobre 2009 di Federico Illesi

conferenza staminali

Si svolegerà a Milano il 24 ottobre, presso l’Auditorium Gio Ponti, il convegno organizzato dalla Bioscience Foundation in collaborazione con la Fondazione Cure, sulle cellule staminali feto-placentari.

Il rivoluzionario ingresso in medicina di cellule in grado di rigenerare tessuti e organi è al centro di un acceso dibattito scientifico ma anche politico ed etico. Nel corso dei lavori saranno affrontati aspetti e tematiche riguardanti ricerca, terapie, normative, protocolli e standard di sicurezza, senza tralasciare le implicazioni economiche e sociali che i progressi della ricerca sulle staminali hanno determinato in questi ultimi anni.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , ,

Staminali non solo ematiche

lunedì 7 settembre 2009 di Alessandro Aquino

stemcells

Una rivoluzionaria ricerca dell’Imperial College di Londra, pubblicata su Stem Cell, mostra che è possibile aumentare la capacità dell’organismo di autoripararsi. Da poco si era scoperto che il midollo osseo immette in circolo cellule staminali non solo del sangue, ma anche di altri organi come ossa e cartilagini, arterie e cuore.

Molti ricercatori hanno provato a far aumentare questa attività naturale senza successo. Ci sono riusciti all’Imperial College, trattando topi di laboratorio con due fattori di crescita prodotti nel midollo osseo e un farmaco sperimentale. Il midollo osseo degli animali così lavorato immetteva nel flusso sanguigno una quantità di staminali progenitrici di arterie, ossa, tendini e muscoli cento volte superiori rispetto alle cavie non trattate.

Una combinazione di farmaci e fattori di crescita del midollo diversa invece metteva in moto una superproduzione di staminali del sangue. Il passo successivo sarà misurare l’entità dell’accelerazione nella rigenerazione dei tessuti nei topi con danni cardiaci. Se i risultati saranno buoni i ricercatori prevedono di passare agli studi sull’uomo entro dieci anni.



Tag: , , , , , , , ,

Bio-gel rigenera il tessuto cerebrale

domenica 6 settembre 2009 di Alessandro Aquino

Sviluppato un gel innovativo che potrebbe stimolare il tessuto cerebrale a rigenerarsi una volta iniettato nell’area del cervello lesionata. A mettere a punto il nuovo materiale e’ stato un gruppo di bioingegneri della Clemson University, secondo quanto riportato da un articolo pubblicato sul sito di Science Daily.

Dagli studi condotti, il gel composto da biomateriali sintetici e naturali ha il potenziale per stimolare la crescita delle cellule staminali neurali del paziente, riparando strutturalmente anche il sito cerebrale dove si e’ verificata la lesione. I risultati dello studio sono stati presentati in occasione del Military Research Forum che si e’ tenuto in Kansas. La conferenza e’ nata con lo scopo di migliorare la salute e il benessere generale delle forze armate americane, delle loro famiglie e dei veterani.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Curare il cuore con le staminali

venerdì 31 luglio 2009 di Silvia Soligon

cuore staminaliLe cellule staminali trovano sempre più spazio nella terapia delle malattie cardiovascolari.
A confermarlo arriva la notizia del trapianto di staminali del cuore in un paziente affetto da scompenso cardiaco. L’intervento è stato condotto da ricercatori dell’Università di Louisville (Kentucky) ed è stato approvato dalla Food and Drug Administration, l’ente americano per la protezione della salute.

La possibilità di promuovere il differenziamento delle cellule staminali negli elementi che costituiscono il cuore è nota agli studiosi ormai da tempo, tanto che i casi di utilizzo di queste cellule per il trattamento di patologie come l’infarto miocardico acuto sono stati riportati già diversi anni fa sia in Europa, sia negli Stati Uniti. Fra le tecniche utilizzate sono l’infusione intra-coronarica (cioè l’introduzione nelle arterie coronarie) e l’impianto diretto durante un intervento chirurgico.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Sperma da cellule staminali

mercoledì 8 luglio 2009 di Giusva Iannitelli

cellule staminaliLo sperma umano può essere ricreato da cellule staminali. Questa la scoperta di un team di scienziati inglesi che sostiene di aver ricreato in laboratorio liquido seminale maschile partendo da cellule staminali embrionali. Nessun paradosso, almeno non della portata della notizia di ormai più di un anno fa, che raccontava come fosse possibile ricavare sperma dal midollo osseo femminile, solo la volontà di studiare con più strumenti possibili il problema dell’infertilità.

I ricercatori, guidati dal professor Karim Nayernia dell’Università di Newcastle e del NESCI (NorthEast England Stem Cell Institute) hanno sviluppato una nuova tecnica che permetta -come anticipato in apertura- di creare sperma umano in laboratorio.

[Continua a leggere »]



Tag: ,

Dove nasce il cuore?

lunedì 6 luglio 2009 di Silvia Soligon

cellule staminali cuoreUn gruppo di ricercatori dell’Harvard Stem Cell Institute di Cambridge (Massachusetts) ha individuato la cellula da cui, nel feto, si originano tutti gli elementi che andranno a costituire il cuore. La scoperta è valsa al team di Kenneth Chien, direttore del Programma per le Malattie Cardiovascolari dello stesso istituto e del Centro di Ricerche Cardiovascolari del Massachusetts General Hospital, la copertina della prestigiosa rivista Nature.

La produzione delle diverse tipologie di cellule che andranno a costituire il cuore è un passaggio molto critico nello sviluppo di quest’organo, tanto che, se non avviene in modo corretto, può causare differenti malattie congenite. Studi precedenti condotti dallo stesso Chien e da altri gruppi di ricerca avevano identificato la cellula progenitrice degli elementi cardiaci nel topo; tuttavia, la genesi del cuore umano è risultata molto più complessa e solo oggi è stato possibile identificare nel feto un gruppo di cellule da cui si originano i tre elementi necessari alla formazione di quest’organo: i cardiomiociti, le cellule muscolari lisce e le cellule endoteliali.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

E si torna a parlare di cellule staminali

sabato 16 maggio 2009 di Valeria Gatopoulos

cellule staminali iene

Dopo il servizio sulle cellule staminali di Giulio Golia andato in onda a “Le Iene”, si è sollevato un polverone enorme, da un lato le mille domande di chi vedeva nei Viaggi della Speranza l’ultima possibilità di cura e dall’altro una schiera di scienziati, medici e ricercatori che accusava il programma di infondere false speranze nei malati. (qui la risposta dei ricercatori e dei medici italiani)

In breve, il servizio parlava di una clinica privata a Bangkok dove con l’ausilio delle cellule staminali ombelicali sottopone i panzienti affetti da malattie degenerative a cure del tutto sperimentali.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , , ,