Food and Drug Administration (FDA)

iPhone CPR

lunedì 30 novembre 2009 di Federico Illesi

iphone cpr

La ZOLL Medical Corporation ha realizzato un’applicazione per iPhone progettata per aiutare le persone a effettuare la rianimazione cardio-polmonare.
Attualmente il software non è stato ancora approvato dalla FDA e quindi può essere venduto nello store Apple solo come training tool per imparare le azioni da eseguire in questi casi.

La ZOLL Medical ha “trasferito” nel dispositivo mobile la tecnologia proprietaria già presente nei defibrillatori e segue step-by-step i passaggi utili alla rianimazione con immagini, messaggi audio e soprattutto con un’analisi real-time dei movimenti eseguiti dall’operatore grazie agli accelerometri presenti nell’iPhone.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

L’elisir della giovinezza che cura l’ipertensione

lunedì 31 agosto 2009 di Silvia Soligon

ipertensioneArriva dall’oriente e si chiama Klotho. Fino ad oggi era conosciuto come il gene anti-invecchiamento, ma ora si sa che aiuta anche a ridurre la pressione arteriosa e a contrastare le complicazioni derivanti dall’ipertensione. La scoperta di Yuhong Wang e Zhongjie Sun, ricercatori dell’Oklahoma Helath Science Center, è stata pubblicata da Hypertension, la rivista dell’American Heart Association e apre il campo a nuove ricerche per l’ottenimento di nuovi farmaci di facile somministrazione che aiutino la terapia delle patologie associate alla pressione alta.

Livelli elevati di pressione sanguigna sono alla base di una serie di problematiche cliniche, come aneurisma arteriosi, infarti, ictus, altre malattie cardiovascolari e insufficienza renale. L’espressione di Klotho in ratti di laboratorio che sviluppano in modo spontaneo ipertensione e danni ai reni ha permesso di ridurre sia i livelli di pressione sanguigna, sia la degenerazione e la dilatazione dei tubuli renali, l’accumulo in questi ultimi di materiale proteico e di collagene e il collasso del glomerulo (una componente fondamentale del rene).

[Continua a leggere »]



Tag: , ,

Aria Electronic Cigarette

venerdì 7 agosto 2009 di Federico Illesi

Aria Electronic Cigarette

In relazione all’articolo di sabato 25 luglio in cui la Food and Drug Administration ha lanciato un messaggio di allerta a riguardo della sigaretta elettronica, pubblico ora la replica della società AURIPEN S.r.l., produttrice di Aria Electronic Cigarette.

La società Auripen srl, in qualità di assemblatrice e distributrice di sigarette elettroniche, con la presente è a replicare circa le ultime notizie riportate nel vostro spazio web, relative alla presunta pericolosità delle sostanze presenti nel liquido della sigaretta elettronica cinese, denunciata dalla FDA per il mercato USA.
Si dichiara quanto segue: «Il liquido contenuto all’interno di Aria Electronic cigarettes, è interamente prodotto in Italia dalla Società Auripen in collaborazione con il dipartimento di chimica dell’Università di Perugia, ed è privo di contenuti tossici».

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , , ,

Curare il cuore con le staminali

venerdì 31 luglio 2009 di Silvia Soligon

cuore staminaliLe cellule staminali trovano sempre più spazio nella terapia delle malattie cardiovascolari.
A confermarlo arriva la notizia del trapianto di staminali del cuore in un paziente affetto da scompenso cardiaco. L’intervento è stato condotto da ricercatori dell’Università di Louisville (Kentucky) ed è stato approvato dalla Food and Drug Administration, l’ente americano per la protezione della salute.

La possibilità di promuovere il differenziamento delle cellule staminali negli elementi che costituiscono il cuore è nota agli studiosi ormai da tempo, tanto che i casi di utilizzo di queste cellule per il trattamento di patologie come l’infarto miocardico acuto sono stati riportati già diversi anni fa sia in Europa, sia negli Stati Uniti. Fra le tecniche utilizzate sono l’infusione intra-coronarica (cioè l’introduzione nelle arterie coronarie) e l’impianto diretto durante un intervento chirurgico.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Medio rischio per amalgama al mercurio

giovedì 30 luglio 2009 di Federico Illesi

amalgama mercurio

La Food and Drug Administration, l’agenzia statunitense che regolamenta i farmaci e gli ausili terapeutici, ha finalmente riclassificato l’amalgama dentale, il materiale usato per le otturazioni odontoiatriche che è da sempre oggetto di controversia perché composto per il 50 % da mercurio elementare, una sostanza potenzialmente tossica, e per il restante 50% da altri metalli in forma di polvere, soprattutto argento, rame e stagno.

La FDA è stata costretta a concludere il suo processo di valutazione dell’amalgama dentale da una sentenza del tribunale civile del giugno 2008 che dava ragione alla richiesta presentata da un gruppo di associazioni di consumatori e di vittime dell’amalgama, tra cui Moms Against Mercury, Connecticut Coalition for Environmental Justice, Oregonians for Life e Consumers for Dental Choice. Queste avevano chiesto una riclassificazione sin dal 1993 e pretendevano che la FDA stringesse i tempi di classificazione dell’amalgama, soprattutto in considerazione delle crescenti evidenze scientifiche di potenziali danni per la salute.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , ,

Sigaretta elettronica, FDA all’erta

sabato 25 luglio 2009 di Federico Illesi

sigaretta elettronica

La Food and Drug Administration americana lo scorso 22 luglio ha reso pubblici i risultati delle analisi di laboratorio sulla sigaretta elettronica. Nei campioni sottoposti a test sono state trovate sostanze chimiche tossiche e cancerogene come il Dietilene Glicole, prodotto utilizzato nell’industria come antigelo e che in Cina ha provocato nove morti nel 2006.

Le sigarette elettroniche, chiamate anche “e-cigarettes” sono dei dispositivi a batteria progettati per emettere sostanze e aromi, in primo luogo la nicotina, utili a simulare una vera sigaretta, ma senza produrre gli effetti negativi del fumo, o almeno questo era l’intento.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Oncentra RT Viewer

martedì 25 novembre 2008 di Federico Illesi

oncentra dicom

La Nucleotron di Veenendaal (Olanda) ha ricevuto l’approvazione da parte della FDA per il loro sistema unificato proprietario per controllare i piani radiografici “generati con una grande varietà di sistemi di pianificazione che sottostanno allo standard DICOM in ambiente windows”.

Lo standard DICOM (Digital Imaging and COmmunications in Medicine, immagini e comunicazione digitali in medicina) definisce i criteri per la comunicazione, la visualizzazione, l’archiviazione e la stampa di informazioni di tipo biomedico quali ad esempio immagini radiologiche.

Dal comunicato stampa:

Oncentra RT Viewer possiede robuste funzionalità che consentono ai medici di lavorare in modo più efficiente in un ambiente informatico”, ha detto Bill Dowd, Vice Presidente per il Nord America.

Oncentra RT Viewer è uno strumento tecnologicamente avanzato, valida alternativa al documento cartaceo per archiviare informazioni, revisione e condivisione dei dati.



Tag: , ,

Pillola contro l’eiaculazione precoce

giovedì 9 ottobre 2008 di Alessandro Aquino

Questo tipo di disturbo colpisce oltre 4 milioni di italiani. La Fda Usa ha approvato un nuovo farmaco a base di dapoxetina, che può essere preso da uno a 3 ore prima del rapporto.

Dopo le pillole dell’amore e contro il calo del desiderio, ecco un altro farmaco per chi ha problemi sotto le lenzuola. È la prima pasticca, disponibile sul mercato mondiale, in grado di curare l’eiaculazione precoce, disturbo che colpisce il 40% degli uomini sessualmente attivi. Alle prese con questo disturbo ben quattro milioni di italiani, tra i 20 e i 50 anni.

Il farmaco, a base di dapoxetina, è stato già approvato dalla Food and Drug Administration americana, e gli urologi sperano che sia disponibile in Italia dal 2008. L’annuncio arriva dall’80esimo congresso nazionale di Urologia in corso a Bari. «La dapoxetina – spiega Vincenzo Mirone, presidente della Società italiana di urologia – è un antidepressivo che, a differenza degli altri psicofarmaci, non fa calare il desiderio sessuale. Anzi, si è dimostrato molto efficace nel trattamento dell’eiaculazione precoce». Recentemente la Food and Drug Administration ne ha approvato infatti l’uso contro questo disturbo.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , , ,

Ricostruzione immagini 3D con VoXcell

venerdì 26 settembre 2008 di Federico Illesi

voxcell ricostruzione immagini

La FDA ha recentemente approvato l’algoritmo per la ricostruzione delle immagini di KJAYA Medical.

Il software VoXcell permette ai medici di passare da immagine 2D a immagini tridimensionali da un qualsiasi computer fisso o portatile collegato a internet.
Il collegamento è fondamentale perché il laptop del clinico serve solo per visualizzare l’immagine che viene invece elaborata da un apposito dispositivo chiamato Xcell.
Il server Xcell integra al suo interno un’unità grafica dedicata in grado di elaborare velocemente le immagini.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , ,

Glowelle, elisir di giovinezza

venerdì 12 settembre 2008 di Giulio Bernardinelli

glowelle vitamine frutta

Nestlé, la più grande multinazionale del cibo e delle bevande ha lanciato Glowelle, un integratore alimentare che, secondo il produttore, protegge ed idrata gli strati interni ed esterni della pelle. La base della sostanza è costituita da antiossidanti, fito-nutrienti ed estratti botanici e di frutti che, se bevuti regolarmente, aiuterebbero a ridurre i segni dell’invecchiamento.

La dottoressa Susan Beck, scienziata e nutrizionista a capo dello sviluppo del nuovo prodotto, ha affermato che la consistenza del succo risparmia lavoro all’intestino per ottenere gli stessi benefici rispetto alle pillole.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , ,