Cina: ragazza con un coltello nel retto

coltello1

Per quattro mesi ha vissuto con atroci dolori, dopo aver subito un’aggressione da parte di due uomini. Dopo tutto questo tempo, tormentata dalle sofferenze per il mal di stomaco, Ying Shi, 26 anni, di Shanghai (Cina) si è rivolta ai medici che le hanno consigliato una visita ai raggi X: qui l’orribile scoperta, un coltello di 15 centimetri interamente incastrato nel retto.

“Di quella notte ricordo solo un dolore immenso al mio sedere, ma pensavo che mi avessero solo ferita, ha detto la ragazza, non avrei mai immaginato che il coltello fosse rimasto dentro”. I medici, attoniti, hanno subito provveduto a rimuovere la lama, mettendo fine ai dolori di Ying, che ha concluso: “E’ incredibile che la prima volta in ospedale nessuno se ne sia accorto. Per fortuna è finita bene”.

Articoli correlati

Rispondi