Archivio di ottobre 2009

Screening metabolico neonatale

martedì 27 ottobre 2009 di Federico Illesi

prelievo sangue neonato

Una novità per i genitori, disponibile già da qualche mese presso il Bioscience Institute, è la possibilità di effettuare al neonato uno screening completo sulle malattie metaboliche.

Esistono malattie genetiche rare, in prevalenza metaboliche, non facilmente diagnosticabili; si manifestano nei primi giorni di vita con una sintomatologia generica che spesso viene confusa con quella di malattie più comuni. Lo screening metabolico neonatale ha lo scopo di diagnosticare precocemente tali malattie per stabilire una terapia efficace prima che possano causare gravi danni al bambino, soprattutto a livello neurologico. In molte nazioni del mondo sono stati avviati programmi obbligatori per lo screening neonatale delle malattie metaboliche. In Italia è obbligatorio solo per 4 malattie ereditarie.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Convegno: Cellule staminali feto-placentari

martedì 27 ottobre 2009 di Federico Illesi

Nel convegno svolto lo scorso sabato, organizzato dal Bioscience Institute in collaborazione con la Fondazione Cure, si è parlato di cellule staminali a tutto campo, dai loro impieghi nella scienza, i traguardi raggiunti e la realtà italiana tra leggi mancanti e società che speculano sulla conservazione delle cellule prelevate dal cordone ombelicale.
A tal proposito la professoressa Antonella De Robbio, in qualità di esperta nella comunicazione internet, ha lanciato un appello affinché i genitori verifichino sempre con cura le informazioni date nei portali web per evitare truffe e/o vanificare la conservazione delle cellule cordonali per mancanza di requisiti della struttura (mancanza di certificazioni e sicurezze per la salute).

Nei prossimi giorni saranno pubblicati alcuni approfondimenti sull’attività di ricerca del professor Carlo Ventura (Staminali in cardiologia), sugli studi effettuati dal professor Loris Zamai (Crioconservazione e radiazioni ionizzanti) e sull’impiego “pratico” delle staminali, professor Alessandro Aiuti (Telethon).



Tag: , , ,

Retinoblastoma, diagnosi con la bioluminescenza

martedì 27 ottobre 2009 di Silvia Lisciani

retinoblastoma

Grazie ad una nuova metodologia basata sulla bioluminescenza sarà possibile diagnosticare precocemente in vivo il cancro dell’occhio, senza ricorrere a metodi invasivi come la biopsia. È quello che ipotizzano i ricercatori dell’ Università di Shangai, che hanno messo a punto una nuova tecnica, detta BLI (bioluminescence imaging), che si basa sulla visualizzazione della luce emessa da un organismo o da una parte di esso.

[Continua a leggere »]



Tag: , ,

Scoperto il meccanismo d’azione della Leishmania donovani

lunedì 26 ottobre 2009 di Silvia Lisciani

Leishmania donovaniUn gruppo di ricercatori del Quebec, capitanati da Albert Descoteaux, professore presso l’Istituto Armand Frappier di Laval, ha scoperto come il parassita Leishmania donovani riesca a “fuggire” all’attacco del sistema immunitario umano e a riprodursi all’interno dell’organismo ospite, bloccando l’azione dei macrofagi.

Il parassita Leishmania donovani è la causa della leishmaniosi viscerale un’infezione cronica che, se non adeguatamente curata, può essere fatale. Esso è particolarmente diffuso in India, Bangladesh, Nepal, Sudan e Brasile dove milioni di persone vengono contagiate senza possibilità di cura né di vaccino. La Leishmania viene trasmessa all’uomo dalla mosca del deserto, che inietta il parassita nel circolo sanguigno dell’ospite permettendogli di giungere rapidamente alla milza, al fegato e al midollo osseo. Questi parassiti sono particolarmente resistenti all’attacco dei macrofagi, le cellule deputate alla fagocitosi e alla distruzione degli agenti estranei dell’organismo, riuscendo a replicarsi all’interno dei macrofagi stessi senza esserne distrutti.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , ,

Giornata mondiale della psoriasi

lunedì 26 ottobre 2009 di Valeria Gatopoulos

psoriasi

Sono due milioni e mezzo gli italiana malati di psoriasi, una malattia della pelle non contagiosa che però è spesso motivo di vergogna per i malati.

La patologia si manifesta inizialmente con delle chiazze rossastre che si ricoprono di “squame” ed escrescenze biancastre. La malattia presenta fasi alterne: si passa dalla frase cronica a quella di recidiva e viceversa, le psoriasi sono numerose e diverse tra loro.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Festival della scienza 2009: Futuro della vita

domenica 25 ottobre 2009 di Ilaria De Vito

festival della scienza

Riparte oggi (23 ottobre) l’annuale appuntamento del Festival della Scienza di Genova.

Mostre, conferenze, laboratori, spettacoli per conoscere e comprendere la scienza! Fino al primo novembre, dieci giorni per festeggare la scienza.

Quest’anno il tema della manifestazione  e’ Il Futuro, argomento particolarmente sentito in quest’epoca ricca di dubbi e incertezze.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , ,

La genetica delle ossa

venerdì 23 ottobre 2009 di Ilaria De Vito

struttura ossoDall’Australia arrivano i geni dell’osteoporosi.

Uno studio dell’University of Western Australia raffronta i risultati di cinque lavori dedicati all’analisi del genoma di circa 20 mila persone per individuare geni legati alla perdita di densita’ minerale ossea, l’osteoporosi.

In ciascuno dei lavori considerati si sono usati ‘chip genetici’ ad alta tecnologia per ottenere un campione del Dna di ciascun partecipante, e per individuare variazioni del genoma in punti specifici, o SNPs (single nucleotide polymorphisms). È stata poi esaminata la densità minerale ossea, per verificare se gruppi di persone con simili densità hanno anche simili variazioni negli SNPs.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Salute@Venezia

giovedì 22 ottobre 2009 di Federico Illesi

salute venezia

Il viceministro alla Salute, il presidente della Regione del Veneto e il direttore dell’Ulss 12 questa mattina hanno tagliato il nastro della Fiera che si terrà da oggi a sabato 24 ottobre al Padiglione Rama dell’Ospedale dell’Angelo di Mestre

“Dati scientifici indicano che il Veneto, così come altre tre regioni italiane, hanno una sanità ottima. Del Veneto mi piace particolarmente il fatto che questa regione ha sempre prestato grande attenzione non solo agli ospedali ma anche al territorio”. Con queste parole il viceministro Ferruccio Fazio ha inaugurato Salute@Venezia, promossa dall’Azienda Ulss 12 Veneziana, con l’organizzazione di Expo Venice spa e Medmatic@, e dedicata all’innovazione in sanità e ad un confronto sui nuovi modelli organizzativi del SSN, nel quadro della continuità territoriale e dell’eccellenza ospedaliera. Il viceministro, che ha partecipato al convegno inaugurale “Il Modello sanitario tra continuità territoriale ed ospedali di eccellenza”, ha elogiato l’eccellenza della sanità veneta, che spicca notevolmente nelle classifiche italiane.

[Continua a leggere »]



Tag: , ,

Cellule staminali feto-placentari

giovedì 22 ottobre 2009 di Federico Illesi

conferenza staminali

Si svolegerà a Milano il 24 ottobre, presso l’Auditorium Gio Ponti, il convegno organizzato dalla Bioscience Foundation in collaborazione con la Fondazione Cure, sulle cellule staminali feto-placentari.

Il rivoluzionario ingresso in medicina di cellule in grado di rigenerare tessuti e organi è al centro di un acceso dibattito scientifico ma anche politico ed etico. Nel corso dei lavori saranno affrontati aspetti e tematiche riguardanti ricerca, terapie, normative, protocolli e standard di sicurezza, senza tralasciare le implicazioni economiche e sociali che i progressi della ricerca sulle staminali hanno determinato in questi ultimi anni.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , ,

Dieta mediterranea contro la depressione

giovedì 22 ottobre 2009 di Silvia Soligon

dieta mediterraneaArriva dalla Spagna la conferma che, come sosteneva il filosofo Ludwig Feuerbach, “noi siamo ciò che mangiamo”: in uno studio pubblicato da Archives of General Psychiatry un gruppo di ricercatori, guidati da Almudena Sánchez-Villegas, ha evidenziato che la dieta mediterranea può esercitare un ruolo protettivo contro la depressione.

Lo studio ha coinvolto 10.094 individui reclutati a partire dal 1999 fino ad oggi. Ciascun soggetto è stato inizialmente classificato come sano, affetto da una forma di depressione o con terapia antidepressiva in corso. Allo stesso tempo i ricercatori hanno assegnato ogni individuo a una classe di adesione alla dieta mediterranea attraverso la compilazione di un questionario riguardante le abitudini alimentari. Le analisi successive hanno previsto di monitorare i partecipanti per una media di 4,4 anni, durante i quali gli specialisti che hanno effettuato le diagnosi di depressione clinica o di necessità di assunzione di antidepressivi.

[Continua a leggere »]



Tag: ,