Italia: primi nei parti cesarei

partces

L’Italia risulta essere ai primi posti al mondo per numero di parti cesarei. Il 39,27 per cento dei parti, quasi 4 su 10, avviene infatti per via chirurgica e non naturale. Questa percentuale ci pone al primo posto in Europa e sul podio nel mondo dopo Cina e Corea che raggiungono il 40 per cento.

Sono questi alcuni dei dati contenuti nel Libro bianco sulla salute della donna, promosso da O.N.Da e presentato ieri a Roma. Per l’igienista Walter Ricciardi si tratta di un dato preoccupante perchè la gran parte di questi cesarei potrebbe essere tranquillamente un parto naturale. Per questo motivo occorre sfatare il mito errato secondo il quale con il cesareo si soffre e si rischia di meno.

A fronte di una tendenza alla diminuzione registrata in Francia dove solo il 20% dei parti avviene col cesareo in Campania i cesarei superano il 61%. Nel nord Italia le regioni piu’ “virtuose”, Friuli e Alto Adige, arrivano comunque a superare il 24 per cento mentrealtre regioni come Puglia, SIcilia e Molise superano il 50%.

Articoli correlati

Rispondi