Dentifricio in gravidanza

paradontax dentifricio

La gravidanza è un momento di gioia e al tempo stesso di notevole impegno per l’organismo della donna, nel quale tutti i tessuti risentono di una serie di cambiamenti e adattamenti.
Per fare qualche esempio basta pensare alla pelle, che può acquistare una colorazione più scura a seguito di un aumento della pigmentazione; o alla ritenzione idrica, che dà spesso luogo a ingrossamento delle caviglie; all’aumento della sudorazione e della salivazione; a nausea e bruciori di stomaco; alla predisposizione alla stitichezza, favorita dal rallentamento dell’attività intestinale, e ai fenomeni di fragilità capillare. Non meno importante è la salute di denti e gengive, che specialmente in questo periodo tendono a essere più gonfie e a irritarsi con maggiore facilità; si modifica anche la capacità di difesa locale, con una conseguente accentuazione del rischio di problemi gengivali.

Il risultato è che tra le donne in dolce attesa in media una su tre lamenta dolori durante la masticazione che possono successivamente rappresentare il preludio di un peggioramento di questi sintomi. Non si tratta certamente di una novità, essendo ben noto da 4 secoli ai medici che la gravidanza arreca purtroppo alcuni disagi; il rischio più temibile è invece quello che la donna, nel timore di utilizzare prodotti tossici, sottovaluti o peggio ancora trascuri il problema, senza pensare che avere una bocca in buone condizioni significhi un problema in meno in un periodo tanto delicato.

È quindi importante, oltre alle sistematiche visite dal ginecologo, il consulto tempestivo del dentista, che può essere di prezioso aiuto non soltanto per le eventuali cure del caso ma anche e soprattutto per la prevenzione.

Una corretta igiene orale riveste, quindi, un ruolo di notevole importanza e la scelta del dentifricio costituisce un fattore determinante per la salute di denti e gengive.

In questo quadro si inserisce il dentifricio della Glaxosmithkline, chiamato Parodontax, per la protezione di denti e gengive. Usato quotidianamente, aiuta a neutralizzare gli acidi della placca e a rinforzare le gengive deboli ed arrossate, grazie ad una formula esclusiva che contiene ben il 70% di ingredienti specifici (bicarbonato di sodio, oltre agli estratti naturali di 5 erbe medicinali).
La presenza del fluoro nella sua formula aiuta inoltre a proteggere i denti dalla carie e grazie alla sua bassissima abrasività, garantisce una pulizia efficace dei denti, rendendoli lisci senza rovinare lo smalto.

Articoli correlati

Rispondi