Studiare l’espansione e l’orientamento degli assoni

assoni neuroni

Gli assoni sono delle cellule cerebrali che si trovano nella zona periferica del neurone, ne costituiscono un prolungamento, attraverso di essi si propaga il potenziale d’azione.

Un gruppo di ricercatori svedesi sta compiendo uno studio proprio su queste particelle, l’ipotesi è quella di controllare i neuroni a partire dagli assoni, cercando di controllare l’orientamento dei tessuti nervosi, non è però possibile limitare l’espansione del tessuto in una sola direzione, nè tanto meno imporre una direzione di crescita. Sono stati impiegati dei nanowires, che sarebbero in grado di orientare o per lo meno deviare la crescita verso una particolare direzione, per esempio verso un altro neurone.

L’influenza di questi nanowires è strettamente connessa:

1. all’interazione tra due assoni

2. la possibilità di individuare la densità più o meno alta delle cellule nervose

Per ora si stanno compiendo degli studi su una piattaforma bidimensionale, in realtè è necessario riuscire a costruire una piattaforma 3D per poter osservare al meglio e studiare questi assoni, in un futuro sarà forse possibile gestire la crescita e l’espansione dei neuroni.

[Fonte e maggiori informazioni su nanowerk]

Articoli correlati

Una risposta a “Studiare l’espansione e l’orientamento degli assoni”

  1. Andrea scrive:

    Giravo per il web e sono arrivato qui… Gli assoni NON SONO CELLULE… Sono diramazioni della cellula nervosa (il neurone).

    Inoltre, inesattezza neuroanatomica a parte, una controllatina all’italiano la darei……………

Rispondi