Una nuova valvola per l’aorta

valvola aortica cuore

The Lotus Valve System, questo il nome di una nuova e poco invasiva valvola che verrà applicata direttamente nell’aorta, a metterla a punto sono stati dei ricercatori americani, nell’Università della California.

Il dispositivo è costituito da una membrana di tessuto bovino, presenta un sistema di autoespansione, viene introdotto per via endovascolare ed è applicato quando il cuore è pulsante.

La valvola ha la capacità di adattarsi immediatamente al cuore che la ospita e di iniziare a svolgere subito la sua funzione, il cuore appare da subito meno affaticato.

La nuova valvola dovrebbe evitare un reflusso di sangue, può essere impiegata nel caso di prolassi più o meno gravi della valvola mitralica, che ostacolano una circolazione fluida del sangue pompato dal cuore nell’aorta.

Flessibile e funzionale questa valvola sarebbe utile anche per evitare l’ostruzione delle coronarie, la vera novità però è la possibilità di rimuovere e reinserire la valvola al fine di poterla posizionare nella maniera più consona e corretta.
Per ora l’impianto è stato effettuato su un paziente tedesco di 93 anni e l’intervento è pienamente riuscito, il risultato soddisfacente ha fatto si che venissero stanziati 30 milioni di dollari per continuare la sperimentazione. Non resta che attendere.

[Fonte MedGadget]

Una risposta a “Una nuova valvola per l’aorta”

  1. Riccardo Pirana scrive:

    Buongiorno, è possibile sapere se in Italia, o in Europa più in generale, viene svolto l’intervento della Lotus Valve System? Grazie

Rispondi