Farmaco per tumori in stato avanzato alla prostata

cancro prostata tumoreUn nuovo farmaco attualmente in stato di sperimentazione, ha mostrato un’efficacia nel rallentare la progressione dei tumori in stato avanzato alla prostata.

Il farmaco per il trattamento del cancro alla prostata, chiamato MDV3100, è stato pensato per uomini che hanno un tumore in stato avanzato alla prostata e che sono risultati resistenti alla terapia farmacologica che sfrutta i recettori degli ormoni androgeni.

Lo studio è stato già riportato nell’edizione online di Science e sono pubblicati i risultati ottenuti nei primi test su persone del farmaco.
In questa prima fase il farmaco MDV3100 è stato somministrato a 30 pazienti in dosi di 30 e 60 mg.

La maggior parte dei pazienti, 22 su 30, ha dimostrato un forte calo del livello dell’antigene prostatico specifico (PSA) per almeno 12 settimane, e 13 di questi pazienti hanno visto il loro livello dimezzato. L’antigene prostatico specifico (PSA) , negli uomini che hanno il cancro alla prostata, viene utilizzato come parametro di riferimento per verificare la funzionalità o meno del trattamento farmacologico a cui sono sottoposti.

Charles Sawyers, ricercatore presso l’Howard Hughes Medical Institute, ha affermato: «Il farmaco è ben tollerato dai pazienti e sembra avere buoni risultati con pochi effetti indesiderati (perlopiù stanchezza)».

Dopo questi primi risultati i ricercatori stanno testando l’efficacia del farmaco su dosaggi superiori su altri 110 pazienti. I risultati si avranno fra circa un anno.

[maggiori informazioni]

Articoli correlati

Rispondi