Intelligenza? Questione di geni!

cervello intelligenza geni

Secondo uno studio effettuato da un gruppo di ricercatori essere più o meno intelligenti è tutta una questione genetica.

Lo studio è stato effettuato scannerizzando l’attività cerebrale di figli di genitori muti, è apparso che questi volontari possiedono uno strato di mielina più spesso rispetto alla normalità, ciò renderebbe la trasmissione degli impulsi più veloce.

Sono state poi prese in esame 46 coppie di gemelli, 23 omozigoti e 23 eterozigoti. Considerato che gli omozigoti hanno un corredo cromosomico identico, l’esperimento è consistito nel monitorare la quantità d’acqua presente nel cervello di questi volontari e la velocità con cui essa si muove, il risultato è stato che nei gemelli omozigoti aveva una velocità identica, al contrario nei gemelli eterozigoti il liquido si muoveva con velocità diverse.

L’acqua secondo Thompson, professore e neurologo che ha condotto l’esperimento, si muoverebbe più velocemente in quelle zone del cervello dove la mielina è più abbondante. Visto il binomio velocità medesima-identico corredo genetico, si è arrivati ad affermare che non sono tanto lo studio, l’allenamento e la logica che rendono una persona intelligente, ma è tutto merito di mamma e papà, della ricombinazione genetica.

[Fonte medgadget]

Articoli correlati

Rispondi