Pnei: psico neuro endocrinoimmunologia

psiconeuroendocrinoimmunologia

La psiconeuroendocrinoimmunologia è la scienza che mette in relazione le variazioni delle condizioni ambientali, stress psicofisici, umorali, stanchezza, traumi, con la risposta dell’organismo, in particolare con lo scatenarsi della risposta neuroimmunitaria e neuroendocrina. Questa disciplina costituita da più scienze integrate tra loro, spiega alcune importanti forme di malattie croniche, causate spesso non  da turbe fisiologiche di tutto l’organismo, ma dalla reazione del sistema nervoso.  L’ipotalamo è il centro delle emozioni e registra le variazioni e gli stress che il corpo subisce,  inoltre fa parte del sistema autonomo ma anche di quello endocrino.   

Le variazioni esterne se prolungate possono causare uno squilibrio energetico e possono determinare un abbassamento delle difese immunitarie; Henri Laborit uno dei pionieri della P.N.E.I. ha correlato le relazioni mente-corpo ed, ha definito il mantenimento dello stato di salute non solo come equilibrio fisiologico interno ma anche in relazione all’ambiente esterno.

Lo scatenarsi di una riposta immunitaria ed infiammatoria anomala puo’ avvenire in relazione al rilascio di ormoni e neurotrasmettitori. Un esempio è la psoriasi,  causata dal rilascio di neurotrasmettitori a livello delle terminazioni nervose sottocutanee, che determinano la formazione di macchie edematose .

In realtà questa disciplina mette in luce tutti i modi in cui il nostro organismo subisce l’ambiente e si deregola. Allo stesso modo di come l’organismo subisce gli stress e le variazioni negative, recepisce le emozioni positive, le gratificazioni e le sensazioni piacevoli, che una volta percepite dal sistema nervoso inviano al sistema centrale un segnale positivo.

Articoli correlati

Rispondi