Crio-censimento

embrioni

In Italia, negli ultimi 25 anni, sono nati da ovociti congelati più di 350 bambini. Questo è un record, rispetto agli altri paesi del mondo, ed è calcolato per difetto poiché ottenuto da soli casi presenti in letteratura. Il conto totale è di 936 nati ed è stato presentato durante il III Congresso internazionale sulla criocoservazione di ovociti umani.

Questa ricerca è la prima a censire i nati da ovociti congelati e fa luce anche su un particolare: in questi bambini la percentuale di malformazioni alla nascita è molto simile a quella di bimbi concepiti naturalmente. Il congelamento degli ovociti, stando hai risultati, è quindi una via percorribile e sicura.

In Italia, la grande diffusione di questa tecnica risponde all’impossibilità del congelamento gli embrioni. Conservare gli ovociti, quindi, è un’opportunità importante per le donne per cui è opportuno o necessario evitare successive stimolazioni ovariche.

Concludendo, con i dati dell’ISS in Italia nel 2006 sono nati 193 bambini da ovociti congelati e 326 gravidanze ottenute nel 2007.

Articoli correlati

Rispondi