Scuse del direttore Oviesse

annarita e pampani

In merito al post pubblicato il 16 gennaio sull’increscioso episodio che ha coinvolto una ragazza disabile e il direttore del centro commerciale Oviesse di Imperia, il direttore generale dell’azienda ha invitato personalmente Annarita per porgerle le sue scuse.

Scrive l’Oviesse in una nota: In seguito alla telefonata di scuse intercorsa venerdì 16 gennaio, sarà una nuova occasione per riportare la voce di rammarico dell’azienda Oviesse Spa per quanto accaduto nei giorni scorsi e per accoglierla con un particolare benvenuto nella catena di negozi OVS industry.

Ecco il racconto e le foto dell’incontro riportate su Riviera24.it: Il direttore generale della nota catena veneta, Fabio Pampani, ha incontrato la giovane per portare le scuse dell’azienda e un bouquet di 33 rose, in segno di solidarietà. «Era per noi doveroso incontrare Annarita e riconciliare questo rapporto tra noi e lei. Credetemi, il personale di questo negozio è composto da ragazze che hanno tutte attorno ai 22 anni e che vogliono loro, prima ancora di me, conoscere Annarita e scusarsi con lei».

Pampani ha poi fatto sapere: «Abbiamo preso i provvedimenti già comunicati. Avendo terminato in maniera molto rapida l’indagine interna, come prevede il contratto collettivo nazionale di lavoro lo abbiamo sospeso dal servizio, in attesa delle sue controdeduzioni. Il suo, comunque, è stato un comportamento inqualificabile»

[via Riviera24]

Articoli correlati

Rispondi