iPill: ora anche per rilasciare farmaci nel tratto gastrointestinale

ipill farmaci

Da Philips arriva iPill, una vera e propria pillola intelligente per “spedire” il farmaco dove serve.

iPill permette di controllare il rilascio del farmaco per migliorare la qualità di vita dei pazienti trattati con farmaci debilitanti contro coliti e cancro al colon in quanto permette di ridurre la dose, ma soprattutto di trasportare l’agente terapeutico inalterato fino a dove serve.

L’approvazione da parte della FDA americana di iPill risale al 2001 per scopi diagnostici e ora, 7 anni dopo, per la prima volta anche di rilasciare sostanze. Il tratto di gastrointestinale viene localizzato misurando il pH: lo stomaco ha un livello di acidità superiore per decrescere nell’intestino.

Articoli correlati

Rispondi