La prevenzione parte dalla fiction

Si intitola “La storia di Paula” la prima fiction virtuale in 3D, realizzata su Second life, che ripercorre l’iter diagnostico di una donna che scopre di avere un tumore al seno.

E’ stata realizzata dall’azienda ospedaliera di Modena, con il patrocinio del ministero delle Pari Opportunità. Il tumore al seno è un problema sociale importante. Anche se nel nostro Paese la mortalità nelle donne è calata dell’11,2%, non si può abbassare la guardia.

La fiction servirà anche a raggiungere chi non entra in ospedale. “La storia di Paula” in dvd sarà distribuita in ospedali e associazioni di volontariato, e sarà visibile sul sito dell’ospedale di Modena, quello della fondazione Aiom e su www.intermedianews.tv.

Articoli correlati

Una risposta a “La prevenzione parte dalla fiction”

  1. La prevenzione parte dalla fiction (BioBlog) scrive:

    […] Continua […]

Rispondi