Tessuto ingegnerizzato per il cuore

scaffold cellule staminali cuoreRiparare un cuore infartuato con un tessuto ingegnerizzato, come fosse un cerotto da applicare alla zona sofferente, potrebbe presto diventare realtà.
Il MIT, Massachusetts Institute of Technology, ha sviluppato uno scaffold per trattare malformazioni congenite o tessuti danneggiati da infarto.

Lo scaffold, in accordo con quanto pubblicato su Nature Materials, è il primo tessuto ingegnerizzato progettato appositamente per mimare le caratteristiche strutturali e meccaniche del tessuto cardiaco nativo. Queste particolari proprietà di elastiche vengono conferite da una particolare conformazione a nido d’ape.
Sullo scaffold vengono poi seminate cellule staminali che vanno a riparare materialmente il tessuto.

scaffold cuore cerotto staminali tessuto ingegnerizzato

Il principale vantaggio osservato in un cuore di una cavia è la dipendenza direzionale elettrofisiologica proprietà simili al tessuto nativo.

I ricercatori hanno notato che lo scaffold utilizzato negli esperimenti descritti in precedenza hanno alcune limitazioni. Per esempio, che è «troppo sottile per poter ricostruire completamente lo spessore del miocardio», ha concluso George Engelmayr.

Tuttavia, come riportato su Nature Materials, hanno già cominciato ad affrontare questi problemi con la creazione di nuovi tessuti a nido d’ape che, tra le altre cose, permetteranno strutture multistrato.

Articoli correlati

Rispondi