Il tuo DNA a 1000 dollari

sequenziamento dna

Quando lo sorso 2003 lo Human Genome Project aveva terminato la mappatura del DNA con una spesa di qualche centinaio di milione di dollari, non sarebbe stato pensabile l’annuncio appena reso noto.

Qualcuno aveva tentato di preannunciare questa tecnica come un “preludio” di fenomeno di massa ma, ancora fino allo scorso anno, il Dr. James D. Watson era riuscito a fare una mappatura completa del genoma spendendo comunque qualcosa come un milione di dollari.

La svolta, anche se è meglio specificare che è ancora presto per dirlo con sicurezza, arriva da un’azienda californiana, la Complete Genomics, che ha dichiarato che può fornire la completa mappatura genica di un individuo per soli 5.000$, al cambio circa 3.700€, con un plan chiaro e preciso che farà scendere questa cifra di un fattore cinque, arrivando a toccare quindi i 1.000$.

È tuttavia molto presto per dirlo con sicurezza, perché si tratta unicamente di un proclama, senza alcun raffronto scientifico: nessuno ha potuto analizzare la bontà della mappa prodotta e non ci sarà modo di farlo entro breve, visto che la partenza del servizio è stimata in metà 2009. La miniaturizzazione delle apparecchiature, che richiedono assai modeste quantità d’enzimi, e l’aver trascurato completamento l’effetto “visivo” della macchina (perché non è destinata alla vendita), hanno sicuramente tagliato enormemente la scala di spese. Ma ci possiamo fidare?

Chissà, il dubbio rimane, tuttavia già si inizia a parlare di implicanze benefiche: basti pensare in un trial di avere 1000 pazienti affetti da qualche malattia e 1000 sani. Già il solo confronto dei loro DNA potrebbe spiegare tantissimo sull’evoluzione (e quindi eventuale inibizione) del fattore scatenante.

[via nytimes]

Articoli correlati

Rispondi