Pressione sanguigna dalle mutande

mutande pressione sanguigna

La misura della pressione sanguigna è un parametro molto importante e necessario in determinati casi, ma è una misura relativamente difficile da eseguire.

I ricercatori della Philips hanno recentemente scoperto che la velocità delle pulsazioni è strettamente collegata alla pressione del sangue, così hanno inserito dei sensori all’interno delle mutande del paziente.
I sensori sono in grado di misurare tale segnale e fornire quindi una stima della pressione.

Ogni sensore misura continuamente l’impedenza elettrica del tessuto sottostante – una proprietà che cambia con il variare della forma d’onda. Un paio di tali sensori può calcolare la velocità della pulsazione dell’onda cronometrando il tempo che impiega per passare da un sensore all’altro.

Il trucco, se così si può definire, consiste nel calibrare lo strumento con una misura convenzionale della pressione arteriosa, permettendo agli elettrodi di stimare il dato con precisione mentre il paziente si “gode” il comfort delle nuove mutande.

[foto e via newscientist]

Articoli correlati

Rispondi