Archivio di ottobre 2008

MiraFlex diventa realtà

venerdì 31 ottobre 2008 di Federico Illesi

miraflex catetereLa Cook Medical ha ricevuto l’approvazione dalla FDA per MiraFlex, un catetere ad alto flusso indicato per l’uso in piccoli vasi per la diagnostica e procedure interventistiche.

MiraFlex ha un diametro interno di 0,635mm e consente quindi il passaggio di fili e può essere utilizzato in combinazione con una vasta gamma di accessori: MicroNester e Tornado Microcoils.
Il catetere può essere impiegato negli interventi di embolizzazione arteriosa, la  miglior soluzione terapeutica della fine del secolo scorso come alternativa alla chirurgia dei fibromi uterini sintomatici.

Il dispositivo ha lungo la superficie un materiale radiopaco per una migliore tracciabilità e resistenza alla torsione. Inoltre, questa specie di treccia contribuisce alla flessibilità e durabilità del catetere, che permette di sostenere una pressione doppia rispetto al normale: 1000 psi.
La superficie esterna di MiraFlex ha un rivestimento speciale (idrofilico), studiato appositamente per ridurre notevolmente l’attrito ed evitare il rischio di traumi ai vasi.

[via medgadget | maggiori informazioni]



Tag: , , ,

Ana, conosciamola meglio.

venerdì 31 ottobre 2008 di Valeria Gatopoulos

anoressia

Ana è il nomignolo che si dà a una parola che difficilmente la gente pronuncia: l’anoressia. Già, l’anoressia è uno spettro silenzioso che riecheggia nell’animo di migliaia di persone.

L’anoressia è la manifestazione di un disagio interiore, il luogo comune di considerarla un buon metodo per dimagrire, è sintomo di ignoranza e insensibilità.

Oggi soffre di anoressia l’1% della popolazione italiana, il 5% sono maschi. Ma cos’è l’anoressia? L’anoressia è una malattia classificabile tra i disturbi alimentari, è una malattia che ha radici psicologiche e si percuote sul fisico fino a prosciugarne ogni forza, una bestia che conduce prepotentemente alla morte.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , ,

Malformazioni e disfunzioni dell’apparato riproduttore femminile

giovedì 30 ottobre 2008 di Valeria Gatopoulos

utero anatomia gray

È bene ricordare che la sterilità non è l’incapacità d’aver figli, ma l’impossibilità di concepire.

Le cause d’un elevato numero di aborti spontanei e dell’infertilità femminile sono da ricercarsi, nella maggior parte dei casi, nelle malformazioni congenite.
Per malformazioni congenite s’intendono quelle malformazioni, visibili o meno, presenti già dalla nascita come risultato di un processo di formazione errato o anomalo avvenuto durante la gestazione.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , , ,

SoWash – recensione

giovedì 30 ottobre 2008 di Federico Illesi

Questa settimana abbiamo provato un prodotto nuovo per la pulizia e igiene della bocca.

SoWash, questo il nome, è un gadget realizzato da Sowash Italia s.r.l. con il preciso scopo di eliminare residui di cibo e tartaro dai denti tramite l’azione massaggiante di un getto d’acqua.
A differenza di altri prodotti giá presenti nel mercato, SoWash sfrutta unicamente la pressione dell’acqua che sgorga dal nostro rubinetto. Ciò vuol dire niente batterie o corrente elettrica.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , , , , ,

Fili autoassemblanti

mercoledì 29 ottobre 2008 di Giusva Iannitelli

John TovarI ricercatori della Johns Hopkins University hanno sviluppato un materiale organico solubile in acqua che si auto-assembla in fili dal diametro 10mila volte inferiore ai capelli umani.

«La cosa eccitante sul nostro materiale è proprio la dimensione alla portata delle cellule, il che si traduce con la possibilità di utilizzarlo in applicazioni biomediche», ha affermato John D. Tovar, un assistente del Dipartimento di Chimica al Zanvyl Krieger la Scuola delle Arti e della Scienza.

«Possiamo utilizzare questi materiali per guidare la corrente elettrica su scala nanometrica? Possiamo utilizzarli per regolare cellula a cellula le comunicazioni fino a riorganizzazione le reti neurali o riparare il midollo spinale danneggiato? Queste sono solo alcune delle domande che sono ansioso di poter rispondere nei prossimi anni», ha concluso Zanvyl.

[maggiori informazioni]



Tag: , , ,

Morphormics per CyberKnife

mercoledì 29 ottobre 2008 di Federico Illesi

rendering cyberknife Morphormics tumori

La Morphormics, una start-up della University of North Carolina a Chapel Hill, sta collaborando con Accuray Incorporated, un produttore di sistemi di radiochirurgia robotizzata, per sviluppare una tecnologia in grado di rilevare i contorni di strutture tridimensionali nella prostata.

Il CyberKnife (vedi in foto) può operare su tumori in qualsiasi parte del corpo con precisione millimetrica.
Morphormics autocontouring technology individua automaticamente e disegna i “bordi” della prostata e identifica strutture anomale (tumori) circostanti per permettere un trattamento maggiormente concentrato sul target per ridurre la dose -non utile- alle strutture sane.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , , , ,

Dieta probiotica

mercoledì 29 ottobre 2008 di Federico Illesi

probiotici alimentiCon l’arrivo della stagione fredda aumentano le infezioni batteriche e quindi l’utilizzo degli antibiotici, che possono alterare il normale equilibrio intestinale. A rischio soprattutto bambini e anziani. Meglio quindi seguire una “dieta probiotica”, che preveda il consumo di probiotici da utilizzare non solo durante – ma anche pre e post – l’assunzione di antibiotici. L’utilità di questo approccio è confermata da una ricerca recentemente apparsa sul British Medical Journal, che ha valutato gli effetti del consumo di latte fermentato contenente Lactobacillus casei su una popolazione over 50.

Cala la temperatura, salgono i rischi di bronchiti, otiti e di tutte le altre infezioni batteriche tipiche della stagione invernale. E inizia l’impiego massiccio di antibiotici, spesso assunti anche quando non servono, ovvero in caso di infezioni di natura virale. Secondo l’OsMed (Osservatorio Nazionale sull’impiego dei medicinali), con il suo ultimo Rapporto Nazionale sull’uso dei farmaci, proprio gli antibiotici sono al quinto posto tra le classi di farmaci più frequentemente assunte dagli italiani. L’antibiotico, rivelano i dati del Rapporto OsMed, è un farmaco stagionale, il picco dei consumi si raggiunge all’arrivo delle stagioni più fredde. È infatti con l’arrivo dei malanni invernali che aumenta il numero di prescrizioni. E, purtroppo, salgono anche i casi di diarrea legata ad antibiotico e, più in generale, di alterazioni della flora batterica intestinale dovute all’attività di questi farmaci sui batteri presenti nel tubo digerente.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , , , ,

Nuova arma contro l’Alzheimer

martedì 28 ottobre 2008 di Giusva Iannitelli

hypericum perforatum alzheimerUn lavoro pubblicato su FEBS Letters da alcuni ricercatori dell’Istituto di Biofisica del CNR di Pisa mette in evidenza la possibilità dell’ipericina di perturbare ed inibire i processi di aggregazione dei peptidi beta-amiloidi, responsabili dell’insorgere del morbo.

L’ipericina, pigmento naturale estratto dall’Hypericum perforatum (una pianta comunemente nota come iperico o “erba di San Giovanni”), può severamente perturbare i processi di polimerizzazione dei peptidi beta-amiloidi responsabili dell’insorgere del morbo di Alzheimer. Lo rivela uno studio dei ricercatori dell’Istituto di Biofisica del Cnr di Pisa (IBF-Cnr), pubblicato la scorsa settimana sulla rivista internazionale FEBS Letters: i ricercatori Antonella Sgarbossa e Francesco Lenci, assieme allo studente Dario Buselli, hanno eseguito lo studio in vitro utilizzando tecniche di spettroscopia ottica a stato stazionario (scattering, fluorescenza, dicroismo circolare). È stato dimostrato che l’ipericina, tramite interazioni intermolecolari di tipo aromatiche/idrofobiche, può associarsi ai precursori delle fibrille mature, inibendo la loro formazione.

[Continua a leggere »]



Tag:

Test molecolare per la diagnosi del tumore alla prostata

martedì 28 ottobre 2008 di Giusva Iannitelli

test progensa prostataPROGENSA PCA3 è il primo test molecolare specifico per il carcinoma prostatico che si basa su una tecnologia innovativa e servirà come ausilio nella diagnosi di questa specifica forma tumorale.

L’esame, che si basa su una tecnologia innovativa, servirà come ausilio nella diagnosi di questa specifica forma tumorale. L’accuratezza di PROGENSA PCA3 come predittore di positività alla biopsia in soggetti con precedente esito negativo si è rivelata superiore rispetto al test del PSA (antigene prostatico specifico).

Uno studio pubblicato sul Journal of Urology nel maggio di quest’anno ha dimostrato che i punteggi ottenuti con PROGENSA PCA3 ben si correlano con le dimensioni del tumore prostatico, cosa che può favorire l’identificazione, da parte dei medici, di quei pazienti che necessitano di una terapia aggressiva, differenziandoli da coloro che, affetti da forme localizzate e di basso grado, possono essere invece destinati alla vigilanza attiva. La corretta identificazione dei pazienti ideali per una strategia di vigilanza attiva è stato finora un compito estremamente difficile per i medici. Il biomarcatore PCA3, in aggiunta ai dati clinici esistenti, sembra essere il candidato ideale per aumentare il livello di accuratezza nell’identificazione di questi pazienti.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , ,

Prostata dalle staminali

lunedì 27 ottobre 2008 di Federico Illesi

cellule staminali prostata cancro

I ricercatori della Genentech hanno usato con successo una singola cellula staminale per far crescere ghiandole della prostata in un topo. Questa scoperta potrebbe rivelarsi molto importante per lo studio dei tumori alla prostata che colpisce un uomo ogni sei.

Le staminali sono caratterizzate dalla presenza di diverse proteine sulla superficie esterna. Tre marcatori erano stati precedentemente associati con le cellule staminali della prostata; i ricercatori hanno scoperto un nuovo marcatore, il CD117, che ha permesso loro di isolare singole cellule staminali dalle ghiandole di topi adulti.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , ,