Nuovi materiali e sport: non solo per gli uomini

cavalloNon è un mistero che il clima caldo e umido di Hong Kong sono state un grosso problema per gli animali. Per ovviare a questo problema la Federazione Svizzera di Equitazione ha dotato tutti i cavali di particolari coperte rinfrescanti.

Questi speciali tessuti, pensati per aiutare questi sensibili campioni dopo lo sforzo della competizione, permettono un ottimale termoregolazione evitando un brusco raffreddamento a fine gara che può compromettere gravemente la salute dell’animale.

Per sviluppare questi nuovi materiali, gli scienziati dei laboratori federali per la ricerca e lo sviluppo dei materiali si sono basati su un’idea di Anton Fuerst, veterinario della società Svizzera di dressage, che prevede l’utilizzo di diversi strati di tessuti particolari per permettere contemporaneamente la traspirazione e la protezione termica mantenendo così al fresco il cavallo prima della competizione.

Tutto il processo, realizzato in collaborazione con la facoltà di scienze veterinarie dell’università di Zurigo con la ditta Eschler, dalla progettazione alla produzione è stato realizzato in 12 mesi.

[foto JBAT]

Articoli correlati

Rispondi