Ringiovanimento del fegato

proteine fegatoScienziati dell’Albert Einstein College of Medicine della Yeshiva University hanno pubblicato su Nature Medicine i risultatati di una ricerca che rivela come è possibile arrestare il processo di invecchiamento del fegato.

L’invecchiamento del fegato è dovuto ad un accumulo di proteine normalmente prodotte con il metabolismo. La strategia di intervento mira a rimuoverle permettendo così all’organo una funzionalità paragonabile a quella di un giovane individuo.

Queste prime prove sono state condotte con successo sui topi, passo fondamentale per poi applicarla agli uomini.

La stessa procedura, sarà testata anche su topi che rappresentano modelli di patologie legate all’accumulo di proteine come la malattia di Alzheimer. Si verificherà così se la procedura sarà efficace anche per la rimozione di proteine dal cervello.

Articoli correlati

Una risposta a “Ringiovanimento del fegato”

  1. Birra scrive:

    Avranno ragione quelli che sostengono la teoria del “niente carne/poco pesce” per campare cent’anni 😉

Rispondi