“Infrangere” la vita

Per sensibilizzare le persone sulle problematiche sociali, quali droga, alcolismo, malattie veneree, alta velocità e guida pericolosa, si è prodotto negi ultimi 2 decenni, molte campagne pubblicitarie, sfruttando diversi canali quali i giornali, la TV, la radio, il Cinema.

Spesso l’unico effetto che creano è quello di far riflettere momentaneamente, in alcuni casi di far sorridere, e spesso di scioccare, con immgini o slogan molto forti.

Da ieri, e lo sarà per tutta l’estate, è fuori, la nuova campagna di sensibilizzazione sociale contro l’alcol sulle strade voluta dall’Assessorato alla Salute del Comune di Milano.

Realizzata per mano di Bcube, la campagna si sviluppa su cartellonistica, stampa quotidiana, Promocard e radio. Lo slogan recita: “Se bevi e guidi, infrangi la legge. E i cocci sono i tuoi”. Un linguaggio crudo ed un visual emotivo per esprimere i gravi rischi dovuti alla guida in stato di ebbrezza.

Chissà se anche questa volta, farà solo rabbrividire alla sua vista, ma come sempre passerà inosservato, almeno negli usi e costumi di molti guidatori, specialmente di giovane età. In anni di servizio 118 ne ho visti tanti finire in cocci, e insieme a loro anche le loro famiglie.

Pubblicare queste pubblicità e renderle presenti ovunque può solo aiutare a non dover più rimettere insieme i cocci di più vite.

Articoli correlati

Rispondi