iStan: il corpo prende forma

Per gli studenti di medicina, una delle più grosse difficoltà è quella di poter applicare tutto quello che apprendono sui libri, nella realtà. Esiste un tirocinio, ma spesso viene sfruttato poco per questioni di spazi e tempi. E comunque è poco etico provare sulle persone umane. Se si sbaglia non si torna indietro.

Di oggi la notizia che è stato realizzato un nuovo gadget medico: iStan, prodotto dalla casa inglese Meti. iStan è un manichino su cui potranno esercitarsi gli studenti di medicina e gli operatori sanitari che lavorano nell’ambito della medicina d’urgenza.

Questo manichino è in grado di sanguinare, vomitare, simulare un infarto. Creato dall’ateneo di Portsmouth è una fedele emulazione dell’anatomia umana, dallo scheletro alle pupille, in grado di dilatarsi e contrarsi. Al costo di circa 60.000 euro per esemplare, iStan puo’ sudare, farsi venire la pelle d’oca, avere un collasso polmonare o un arresto cardiocircolatorio.

È proprio il caso di dire: Welcome to the future

Articoli correlati

2 Risposte a “iStan: il corpo prende forma”

  1. ninnaò scrive:

    mmm.. a questo prezzo così modico me lo vado a comprare subito…

  2. Alessandro Aquino scrive:

    Diciamo che il prezzo nn è dei più modici.
    Sicuramente non è un prodotto da intendersi ad uso privato. Ma posso assicurare che per le uiversità quei soldi sono solo bazzecole.

    E poi è uno strumento tecnicamente perfetto.

Rispondi