Oltre il DNA

bruce lipton genetistaIl Professor Bruce Lipton, biologo ed insegnante universitario, è noto per le sue posizioni eretiche nel campo della scienza. Tuttavia è autore di libri e DVD Best seller come: “Biologia delle credenze” e “La mente è più forte dei geni”.

Le sue teorie sono tutt’altro che campate in aria e in molti casi sono supportate da esperimenti riconosciuti dall’ambiente scientifico ufficiale e pubblicati su prestigiose riviste del settore come Science Magazine o Nature.
L’idea di fondo del Dottor Lipton è che il genoma non sia identificabile come il destino dell’uomo. Ovvero, noi non saremmo vittime dei nostri geni, bensì contribuiremmo attivamente alla generazione del 95% delle malattie tramite il nostro pensiero inconscio.

L’inconscio è sede delle paure e di molte altre emozioni stressanti che a lungo andare portano alla produzione di ormoni e sostanze endogene dannose. Infatti, come sempre più spesso emerge solo il 5% o meno di tutti i tipi di cancro (giusto per citare una malattia comunemente creduta di origine genetica) pare essere causata da geni danneggiati fina dalla nascita. Il resto e molte altre malattie, secondo lui, sarebbero indotte dall’ambiente.
L’ambiente viene inteso in senso lato, comprendendo non solo inquinamento di vario genere e tossine ma anche le relazioni umane, fonti di stress e preoccupazioni e sopratutto le convinzioni profonde della persona. L’effetto placebo, per esempio è un chiaro effetto delle convinzioni umane in campo medico.

La ricerca del Professor Lipton si sta spingendo sempre più in la, e ipotizza un potere molto ampio della mente sul controllo genetico fino a poter influenzare addirittura il DNA. Le sue opere sono edite nella collana Scienza e Conoscenza della Macroedizioni.

[maggiori informazioni]

Articoli correlati

Rispondi