L’obesità è un lento suicidio

L’obesità, è ormai una patologia diffusa nei paesi industrializzati con percentuali molto altre. Il problema di tale patologia è la connessione con i vari disturbi. Dire obesità vuol dire vasculopatia, cardiopatia, pneumopatia, diabete, colesterolemia e chi più ne ha, più ne metta.

Se stiamo a pensarci bene, tutto ciò che è collegato con il sovrappeso e l’obesità, gioca a sfavore della funzionalità del corpo umano. E con l’andar del tempo inizia a sregolare tutto l’intero sistema. Aumentando esponenzialmente il fattore di rischio per ictus ed arresto cardiaco. Come un lento suicidio programmato.

[img Brandon Knowlden]

Articoli correlati

Rispondi