Osteoporosi: trovata l’impronta genetica

Osteoporosi

Un nuovo livello di ricerca genomica è stato intrapreso per trovare i geni legati alla osteoporosi e alle fratture. Cinque regioni di interesse sono state identificate e sembrano giustificare ulteriori indagini scientifiche.

La Garvan Institute for Medical Research ha collaborato con la società islandese di genetica, decodificando, in un progetto che riguardava 1500 donne provenienti da uno studio epidemiologia del Garvan Center e più di 12000 donne da Islanda e Danimarca.

Con questa collaborazione si sono potuti esaminare più di 300.000 marcatori ed è stato trovato che 12 sono legati alla densità minerale ossea e 6 legata alla fragilità causa di fratture. Alcuni di questi maractori sono vicini ai geni che sono già noti per essere associati all’osteoporosi.

Il prossimo passo sarà quello di individuare quali geni contribuiscono alla lesione osteoporotica e come prevenire tale patologia.

[via G&H | img Soy Labs]

Articoli correlati

Rispondi