Anonimo dona 200 reni umani

200 reni

Il servizio del Onion News Network riporta che una persona, non ancora identificata, la scorsa notte, come visibile nel filmato, ha abbandonato all’ingresso del Massachusetts General Hospital a Boston un sacco di plastica completamente sporco di sangue.
Il personale medico accorso, dopo aver temuto il peggio, ha constatato con grande sorpresa che all’interno del sacchetto c’erano circa 200 reni umani.

Secondo quanto affermato dal dottor Louis Barrero, i reni ritrovati sarebbero molto freschi e quindi adatti per effettuare una trapianto a persone in bisognose in lista d’attesa da tempo. I reni ritrovati proverrebbero da persone di tutte le età, razze e sesso.

Il personale medico ha lavorato per ore oltre il normale turno per selezionare e valutare i reni ricevuti in “donazione”.
I medici hanno definito questo donatore un angelo anche se il messaggio ritrovato nel sacco mi ha lasciato appare più come una minaccia: “this is only the beginning”, “questo è solo l’inizio”.


Anonymous Philanthropist Donates 200 Human Kidneys To Hospital

Purtroppo o per fortuna l’Onion News Network è un canale TV dedicato alle “fake-news“…

[via medgadget]

Articoli correlati

5 Risposte a “Anonimo dona 200 reni umani”

  1. Pirk scrive:

    Non ho capito una cosa: a Boston non ci sono leggi che vietano il traffico d’organi ?…

    200 reni non si trovano certo sotto l’albero, dubito che siano stati acquisiti legalmente e con il consenso dei donatori (poi messi in un sacco !!!).
    Allora come fanno a trapiantare questi reni, visto che indubbiamente la polizia dovrà prima di tutto analizzarli e scoprire se appartengono a persone costrette alla donazione ?

    Poi, dal punto di vista medico, c’è la faccenda delle malattie trasmessibili attraverso il contatto con il sangue: basta un rene infetto per rovinare tutti gli altri.

    Sono perplesso.
    Spero solo che nel campo delle staminali si mettano in pratica quanto prima interventi per la clonazione delle cellule renali, oltre a quelle cardiache come già stiamo vedendo in questi giorni.

  2. Sirene L. scrive:

    Pirk mi sa che ti è sfuggita l’ultima frase in cui si dice che si tratta di una fake-news (notizia finta) in perfetto stile di Onion news Network

  3. piccia 54 scrive:

    sarebbe una favolosa notizia se davvero fossero disponibili reni umani da trapiantare su pazienti dializzati…. ne so qualcosa delle lunghe liste di attesa!
    ma da dove provengono? non si possono costringere le donazioni! mi sembra uno scherzo di cattivo gusto, orribile anche il sacco con gli organi insieme! la sterilità dove va a finire? dovrebbero dare più consensi per le donazioni sia da cadavere che da vivente…

  4. Dr. Leo scrive:

    Basterebbe leggere l’articolo fino alla fine invece che limitarsi al titolo e alla figura:

    Purtroppo o per fortuna l’Onion News Network è un canale TV dedicato alle “fake-news“…

  5. Porcospino53 scrive:

    Io pure sarei disposto a donare uno dei miei reni a chi ne avesse necessità ma sembra che la legislazione in Italia lo vieti se non tra consanguinei. Peccato.

Rispondi