Retinite pigmentosa: una possibile cura grazie a una protesi

protesi retinite pigmentosa retina occhi

Alla Aachen University Clinic, insieme alla tedesca Fraunhofer Institute for Microelectronic Circuits, stanno studiando e producendo un impianto epiretinico per tutti coloro che soffrono di retinite pigmentosa.

La retinite pigmentosa, anche detta RP, è una malattia genetica che colpisce l’occhio e che porta ad una riduzione della vista in orari notturni, riferibile alla tipica visione a cannocchiale o addirittura -nei casi più gravi- alla cecità. Al momento chi accusasse i sintomi tipicamente riconducibili a questa malattia si sentirebbe dire che non v’è alcun tipo di soluzione al momento, pur potendo intervenire per rallentare il manifestarsi delle accezioni più gravi dei sintomi.

La protesi in studio troverebbe posizione sulla retina del paziente e sarebbe in grado di ricevere sia il segnale video che l’energia elettrica necessaria per il suo funzionamento in modalità “senza fili”. Al momento il dispositivo è dotato di 25 differenti elettrodi, collegati a cellule gangliari: il risultato è ben lungi dall’esser un’immagine, quanto più una serie di pattern che vengono recepiti in modo abbozzato.
Il punto di forza è lavorare -è stato calcolato- sul 30% dei gangli che si stimano non si degenerino nel decorso della retinite pigmentosa.

Vedremo nei prossimi mesi se questi traguardi miglioreranno ulteriormente.

[via medgadget | foto rdmag]

Articoli correlati

9 Risposte a “Retinite pigmentosa: una possibile cura grazie a una protesi”

  1. SEL scrive:

    BONJOUR J’habite en france j’ai une retinite pigmentaire avez ous une olution pour cette maladie sur oui est elle eficasse

    cordialement

  2. daniele scrive:

    mi chiamo daniele toni, ho anni anche io soffro di RP,
    mi sembra di capire che avete trovato una possibilita du fare vedere meglio,
    oppure vi chiedo se oggi ci so delle novita.

    sarei interessato fare una visita da voi per avere una vostra oppinione

    grazie della vostra attenzione spero di avere una risposta a breve.

    daniele toni

  3. Alina scrive:

    Salve! vi scrivo per mia mamma che soffre di RP. anche io vorrei avere delle informazioni sulle possibile cure o almeno delle novità. mia mamma ha 50 anni e la sua vista peggiora uni giorno. grazie mille. saluti.
    alina amariei

  4. Laura scrive:

    Ciao mi chiamo Laura ho 45 anni, ho una retinite pigmentosa dalla nascita, poi dal 2000 mi hanno diagniosticato anche una degenarazione maculare all’occhio destro e in più la riduzione del campo visivo..c’è qualche cura per prevenire o fermare queste malattie? in attesa di una vostra risposta cordiali saluti Laura

  5. Paolo di Reggio Emilia scrive:

    Per SEL Alina Laura che io sappia non esistono cure specifiche,solo delle cure a base di intgratori e vitamine.Anni fà mi parlarono di elaborazione di cellule staminali,poi di elaborazione del propio DNA per evitare rigetti,sono rimasto a queste informazioni.So che su una razza di cani che nel diventare vecchia si crea naturalmente la cecità,ma con una di quelle terapie che ho elencato sopra veniva risolto il problema nella stessa cucciolata alcuni vedevano altri no,Orai mi chiedo se non abbiamo diritto di provare nuove terapie pure noi.

  6. margherita rege scrive:

    buona sera,,avendo letto solo ora la vostra pagina,, è avendo un problema nella mia famiglia di rp,, sarei interessata sulle ultime novità di miglioramento per questo tipo di patologia,,aspetto una vostra,,,margaret rege

  7. federica scrive:

    buona sera, scrivo anch’io per mia mamma, ha 68 anni, vede solamente delle ombre, in tutti qs anni le e’ stato detto che non c’era nulla da fare, ha fatto parecchie visite e ci siamo fatti persino illudere (pagando parecchi soldi) che con un intervento laser la malattia venisse bloccata.
    Vi chiedo le ultime novita’ sulla patologia e … qualche speranza
    Vi ringrazio

    Federica

  8. claudia scrive:

    ciao….sono claudia,anche io ho mia zia che e’ malata di questa malattia.(ha solo 39 anni).vorrei sapere se alla fine si provano dolori…o altro..???aspetto presto una vostra risposta…grazie…claudia

  9. daniele scrive:

    Voglio sapere il numero del tel… Di un centro specializatto interventi laser per là rretinite pigmentosa in Toscana grz

Rispondi