Il diabete oggi

grafico diabete livello

Il diabete è una patologia che colpisce 3,8 milioni di persone in Italia e il 30% di loro non sa di essere affetto dalla malattia. Nel 53,7% dei casi sono uomini, donne nel 46,3%.
Nella nostra penisola, il tasso di crescita dei pazienti diabetici negli ultimi anni è stato dell’1% e si prevede che le persone colpite aumenteranno per raggiungere i 4,4 milioni entro il 2025.

Si tratta di un’epidemia e i dati a livello globale fanno emergere che non è più esclusiva dell’Italia né del mondo occidentale, ma riguarda sempre più i paesi in via di sviluppo.

Un parametro molto importante da considerare è la percentuale di emoglobina glicata che definisce con sicurezza la qualità del controllo glicemico che il paziente ha avuto nei tre mesi precedenti al test. Un buon valore di emoglobina glicosilata è generalmente inferiore a 7, ma si stima che in Italia solo il 40% degli affetti da diabete abbia tali valori. Da questo se ne deduce chiaramente che il restante 60% dei pazienti non ha un buon controllo della glicemia e quindi sono più esposti a sviluppare complicanze renali e o alla microcircolazione.

Il diabete in Europa e nel mondo:

  • Nel mondo, 246 milioni di persone sono affette da diabete (tipo 1 e tipo 2)
  • Il diabete di tipo 2 è la forma più comune di diabete, rappresentando l’85-95%
  • Il diabete di tipo 2 è in aumento e questo a causa dell’invecchiamento della popolazione e dei livelli crescenti di obesità
  • In Europa i pazienti sono circa 53 milioni.
  • Le proiezioni al 2025 dicono i diabetici in Europa saliranno a 64 milioni e a 380 milioni nel mondo (il 7% dell’intera popolazione).
  • 20 anni fa le persone affette da diabete erano appena 20 milioni.

[Lilly | Fonte dati: International Diabetes Federation]

Articoli correlati

Rispondi