Nasce Esanum, la piattaforma per medici

esanumEsanum è la piattaforma indipendente dei medici italiani, un sito collaborativo nato per intensificare e velocizzare la comunicazione tra medici di diverse specializzazioni, aree geografiche, situazioni professionali.

Su Esanum i medici, certificati all’atto della registrazione, possono chiedere ad altri medici pareri su casi clinici, terapie, questioni professionali e medico-legali oppure semplicemente discutere notizie e sviluppi rilevanti per la professione.

Questo avviene in tempo reale e senza filtri editoriali, in assenza di pubblicità e influenze commerciali, su un sito pensato per facilitare al massimo la condivisione di esperienze, informazioni, impressioni e pareri in piena autonomia ed indipendenza, anche anonimamente se desiderato. Chiaramente l’accesso è riservato.

Esanum nasce in Italia dall’iniziativa di Gianpiero Manes, gastroenterologo dell’Ospedale Sacco di Milano, aiutato da suo fratello Lorenzo, imprenditore in campo internet. Il lancio di Esanum.it segue di 6 mesi quello di Esanum.de, prima piattaforma di un network europeo concepito e realizzato dal dott. Bodo Muller, ginecologo della Clinica Vivantes di Berlino.

A un mese dal lancio Esanum conta 500 medici iscritti e mira ad una veloce crescita per ottenere il massimo effetto dalla collaborazione di una comunità ampia ed attiva. Dopo la registrazione, rigorosamente gratuita, I medici trovano un’interfaccia estremamente facile da usare per pubblicare contributi, sondaggi, commenti, rating o –a breve- per entrare in contatto con I colleghi grazie a funzioni più propriamente da social network di profili, messaggistica, inviti, gruppi

I fondatori di Esanum credono che l’aggregazione in modi nuovi delle conoscenze e esperienze di migliaia di medici possa influenzare in maniera imprevedibile la professione medica, la gestione della sanità, l’innovazione farmaceutica, mettendo al servizio della sanità l’intelligenza collettiva della comunità dei medici riunita su una piattaforma collaborativa online, un social network adattato a fini professionali.

Per tutti vale l’esempio della community di Sermo.com che, nata nel 2006, incomincia ad influenzare il mondo medico in modi assolutamente inattesi solo pochi mesi fa, particolarmente mutando il rapporto di forza tra medici e case farmaceutiche.

Rispondi