Dente bionico per il rilascio di farmaci

dente bionico rilascio farmaci

Intelli-drug è un dispositivo rivoluzionario orale per il rilascio di farmaci risultato di una ricerca tra più Stati tra cui bisogna necessariamente citare l’Italia.

Il dispositivo consiste sostanzialmente in una protesi orale mobile, che va a sostituire un dente, in grado di rilasciare una quantità costante e controllata di farmaci per un migliore trattamento di certe patologie croniche o di lunga durata.
L’apparenza è quella di un dente naturale e permette al paziente di parlare e mangiare liberamente senza fastidi o impedimenti.

chip dente farmaci

Lo “smart teeth” (letteralmente dente intelligente) contiene il medicinale e un microchip grazie al quale è possibile stabilire e controllare dosi e tempi di somministrazione controllabili da remoto in modo non-invasivo (come visibile nella foto sopra).
I primi trials clinici su umani hanno dimostrato che IntelliDrug è capace di incrementare la biodisponibilità (definita come frazione di dose somministrata di farmaco che raggiunge la circolazione sistematica) di naltrexone (antagonista dei recettori oppioidi utilizzato in farmacologia per il trattamento della dipendenza da alcool e oppioidi), comparato al normale trattamento con pillole prese per bocca.

rilascio farmaci bocca

Nella illustrazione sopra del Dailymail si capisce come concretamente il dispositivo funzioni: la saliva penetra all’interno e dissolve un certo quantitativo di farmaco impostato dal microchip per poi uscire e portare la dose sui sul tessuto dove viene assorbita nel flusso sanguigno.

chip dente rilascio farmaci bocca

Le dimensioni della protesi orale sono assai ridotte: circa 10mm di spessore per un ingombro totale comparabile a quello di un dente molare.

[via benessereblog | maggiori informazioni]

Articoli correlati

Rispondi