Imparare a operare con la Wii

wiimote nintendo chirurgia operareSecondo un piccolo studio attualmente in fase preliminare, pare che la famosa console Nintendo Wii (quella che, per intenderci, permette di giocare con un telecomando senza fili che riproduce i movimenti) possa aiutare i chirurghi a migliorare le proprie prestazioni per gli interventi cosiddetti ad alto rischio.

La motivazione alla base di questa stravagante idea è la sempre più insistente possibilità di usare apparecchiature accessorie in grado di operare in orifizi poco praticabili o che richiedono movimenti estremamente attenti e precisi. Una pratica, quella della simulazione, già usata in altri ambiti altrettanto illustri e importanti (aeronautica, per citarne uno).
Kahol, un esperto di informatica biomedica e affiliato alla Arizona State e ad un ospedale (Banner Health), ha cooperato con il Dottor Marshall Smith per verificare se fosse stato possibile migliorare le azioni dei medici, anche rispetto a semplici interventi in laparoscopia o comunque mininvasivi.

Il gioco da lui individuato come “ottimale” è stato il golf e ha comunque richiesto l’intervento di 16 medici, equamente divisi tra quelli che provavano la Wii e quelli che non facevano nulla, giusto per dare una base empirica a quel che sembrava essere tutto tranne una vera ricerca: il primo gruppo ha dimostrato di migliorare del 48% le proprie capacità procedurali in interventi in laparoscopia. Il trucco? Aver sfruttato un Wiimote leggermente modificato.
Questo aprirà la strada al gioco non solo come cura per i malati, ma anche come miglioramento per i dottori.

[via wsj]

Articoli correlati

Rispondi