Carote arricchite con calcio

carote arricchite calcio

Scienziati del Texas hanno sviluppato delle carote ricche di calcio che hanno dimostrato, in uno studio clinico su un gruppo di volontari, un maggiore assorbimento della sostanza da parte dell’organismo.

Le carote, ma in generale la verdura, è stata progettata per esprimere un gene della pianta trasportatore di ioni Ca2+/H+. In questo modo la pianta è in grado di accumulare più del doppio del normale quantitativo di calcio presente nelle carote.

Nell’organismo una mancanza di calcio è deleteria per la formazione e la crescita delle ossa, dei denti e anche a livello cellulare perché permette il passaggio di informazioni e l’eccitazione del sistema nervoso. Viceversa, anche un eccesso di calcio nella dieta può portare ad altre patologie coma la formazione di calcoli renali.
Nel nostro organismo è presente circa un chilo di calcio, di cui il 99% è fissato nelle ossa (fondamentale la presenza di vitamina D) e il resto circola libero nel sangue.

Da tempo scienziati di tutto il Mondo stanno cercando di inserire sostanze utili al fabbisogno dell’organismo ad esempio in Italia sono famose le patate arricchite con selenio, ma chi ne ha veramente bisogno e in che quantità? E soprattutto, siamo veramente certi che l’assunzione di queste sostanze con questi metodi “alternativi” faccia ugualmente bene?

A queste e ad altre domande speriamo di poter rispondere quanto prima.

[via medgadget]

Articoli correlati

Rispondi