Da Siemens la prima TAC adattabile

tomografia assiale

Da Siemens arriva SOMATOM Definition AS, il primo modello di tomografia computerizzata TAC adattabile, in grado cioè di avvicinarsi il più possibile alle esigenze del medico ma anche del paziente.

La TAC è stata costruita pensando a un vasto range di tipologie di intervento e di condizioni: pazienti pediatrici, obesi, infartuati, interventi mini-invasivi (biopsie), visualizzazione di qualsiasi organo in 3D e 4D.
Grazie a quest’ultima funzione si può visualizzare a monitor l’attività degli organi (ad esempio nella diagnosi di infarto al cuore) e -in caso di bisogno- la perfusione di una massa tumorale.
L’esame è molto veloce (con una sola rotazione si ottengono 128 strati) e assieme alle ridotte dimensioni del tunnel si riesce a limitare eventuali effetti claustrofobici.


Questa TAC, come affermato dagli stessi costruttori, permette con un’unica apparecchiatura di venire incontro a gran parte delle esigenze diagnostiche ospedaliere in ambito oncologico, neurologico e cardiologia, riducendo notevolmente i tempi -fondamentali in caso di emergenza- necessari all’esame.

Il primo e unico “esemplare” è stato installato presso l’unità radiologica della University Erlangen-Nuremberg in Germania.

[maggiori informazioni]

Articoli correlati

Rispondi