iBot: sedia a rotelle con tecnologia segway

sedia a rotelle segway

L’inventore del segway, Dean Kamen, ha impiegato la stessa tecnologia per rivoluzionare le sedie a rotelle.

Il modello che vedete sopra è corredato di due motori molto piccoli e un giroscopio per muoversi con agilità e superare abilmente ostacoli rimanendo in equilibrio.
Per capire meglio il funzionamento vi consiglio di guardare il video.

Articoli correlati

2 Risposte a “iBot: sedia a rotelle con tecnologia segway”

  1. Lefeunoi scrive:

    Non credo sia una soluzione particolarmente utile, è evidente che l’utilizzo di questa tecnologia agevoli alcune operazioni, ma non mi sembra che renda totalmente autonomi, nei due esempi infatti si vede che la donna ha bisogno di essere tirata per le scale, e nel primo l’uomo sembra abbastanza muscoloso da potersi aggrappare alla ringhiera per aiutare il meccanismo a salire i gradini.

    Non so queste sono impressioni personali, poi c’è sempre da vedere il prezzo, che di sicuro non sarà più basso delle comuni sedie a rotelle.

  2. iBot: la sedia a rotelle versione segway scrive:

    […] | Bioblog PUBBLICITÀ PUBBLICITÀ (nessun voto) 0 […]

Rispondi