Ormone della crescita: iniezione in 3 step

iniezioni ormone della crescita

È stato da poco approvato dalla FDA easypod, un dispositivo per le iniezioni di somatotropina (ormone della crescita prodotto nell’adenoipofisi, noto anche con l’acronimo GH del nome inglese Growth Hormone), realizzato dalla Merck Serono S.A.

Nello sviluppo di questo dispositivo pazienti e clinici hanno cooperato assieme per migliorare il più possibile il sistema per la somministrazione dell’ormone della crescita.
Le iniezioni, effettuate sottocutanee, in tre semplici step:

  1. inserire l’ago;
  2. iniettare la dose;
  3. rimuovere l’ago.

Inoltre, particolare non indifferente, la dose da iniettare viene calcolata automaticamente dal dispositivo, tenendone anche traccia per dare un quadro completo della propria condizione al medico curante.

Disfunzioni dell’adenoipofisi comportano gigantismo ipofisario, se il GH viene prodotto in eccesso, e nanismo ipofisario, se viene prodotto in difetto.
Un’altra patologia che coinvolge sempre la ghiandola è l’acromegalia che si verifica quando la produzione di GH continua dopo l’età della pubertà, causando un ingrandimento eccessivo delle ossa con allungamento delle estremità del corpo.

[via medgadget]

Articoli correlati

Rispondi