I neuroni cerebrali fagocitati da accumulo glicogeno

neuroni cellule cerebraliL’accumulo di glicogeno a livello cerebrale potrebbe avere un effetto negativo. A dirlo sono i ricercatori dell’Instituto de Investigacion Biomedica e dell’Università di Barcellona. L’accumulo di glicogeno, lunghe catene di glucosio, nei tessuti dell’organismo ha la funzione di deposito energetico. Secondo lo studio spagnolo, un eccesso di glicogeno provocherebbe la morte dei neuroni.
Se questo fosse confermato, questo potrebbe spiegare l’origine di molte patologie neurodegenerative.

I ricercatori hanno scoperto l’effetto tossico delle cellule nervose, studiando la malattia di Lafora, una forma molto rara di epilessia progressiva che ha effetti invalidanti a livello motorio ed intellettivo e colpisce soprattutto gli adolescenti e per la quale, attualmente, non esistono terapie. L’evoluzione della malattia di Lafora – ereditaria ed è provocata dalla mutazione dei due geni che codificano per le proteine malina e laforina – è caratterizzata da una progressiva degenerazione del sistema nervoso che, nel giro di 10 anni, riduce i malati in uno stato vegetativo terminale.

Articoli correlati

Rispondi