Ricominciare a vivere con un volto nuovo

trapianto facciaOltre Isabelle Dinoire sottoposta a un trapianto di faccia dall’equipe medica di Bernard Devauchelle e Jean-Michel Dubernar dell’ospedale di Amiens quando naso, mento e labbra le erano state strappate via a morsi da un Labrador , molti altre persone senza volto sono in attesa di questo miracolo.

Il prof. Peter Butler, chirurgo plastico al Royal Free Hospital di Londra, ha messo a punto una tecnica che consente di effettuare un trapianto di faccia prelevandola da una persona deceduta; la tecnica prevede la rimozione dei muscoli facciali e della pelle di un donatore morto e il loro impianto sul ricevente; questa tecnologia è un’appendice diretta e naturale delle procedure per il trapianto di organi ed il rischio di fallimento si aggira intorno al 4 o al 6 per cento, forse persino meno.

Articoli correlati

Rispondi