Nuova protesi acustica coniuga estetica e risultati

apparecchi acustici protesi acustiche

La sordità congenita o determinata da cause esterne o traumi riguarda circa 5 milioni di persone solo in Italia. Tra queste molti sono bambini.

La chirurgia sta tentando, ormai da anni, di ovviare ai gravi problemi di sordità orientandosi alla scoperta di un orecchio bionico, mentre l’industria protesica sta cercando di sfruttare la protesi digitale per restituire decibel a coloro che, di decibel, sono stati bombardati.

L’ultima novità in fatto di protesi si chiama Sun: si tratta di un apparecchio dotato di un computer molto potente, digitalizzato, multidirezionale, multicanale e con la possibilità di essere telecomandato; inoltre, esso non subisce le interferenze dei telefoni cellulari e non presenta i fischi da feed-back.

Articoli correlati

Rispondi