Quando i minuti sono preziosi, una nuova cura per l’ictus

ictus cervello

L’ictus cerebrale o colpo apoplettico è la conseguenza di un disturbo dell’irrorazione sanguigna del cervello. Di solito esso è causato dall’occlusione di un’arteria cerebrale da parte di un coagulo di sangue (trombo). Più rara è l’emorragia cerebrale, che avviene quando un vaso sanguigno non resiste più alla pressione e si lacera. All’ictus cerebrale conseguono spesso delle invalidità permanenti.

Tra le cure, laddove il tempo è fondamentale per ottenere risultati positivi, per l’ictus ischemico ci sono la Telemedicina e la Stroke Box che contribuiscono a migliorare l’accesso alla terapia trombolitica salva-vita per i soggetti colpiti da ictus.

Lo stroke box consente alle divisioni di medicina d’urgenza degli ospedali di fornire rapidamente la terapia trombolitica a chi è stato colpito da ictus acuto e rende disponibile questa terapia a medici addestrati, ma con minore esperienza, che operano negli ospedali, più numerosi dei soli centri specialistici per la terapia dell’ictus.

[foto: Boehringer Ingelheim GmbH]

Articoli correlati

Rispondi