Robot neurochirurgico

robot chirurgia neurochirurgia

NeuroArm è un nuovo robot che promette di rivoluzionare la neurochirurgia grazie all’avanzatissima tecnologia e precisione di cui è dotato.

NeuroArm, visibile nella foto sopra con un bisturi elettrico, è il primo robot guidato mentre opera con la tecnica a immagini della risonanza magnetica. Dopo aver verificato la precisione (a livelli microscopici) e la stabilità, nettamente migliorata rispetto ai sistemi precedenti, è stata subito sperimentata in un sito delicatissimo come il cervello.
Le immagini in altissima risoluzione vengono elaborate in tempo reale durante tutto l’intervento chirurgico definito IMRIS: intraoperative MRI system, sistema intraoperativo di risonanza magnetica.

[via medgadget]

Articoli correlati

Una risposta a “Robot neurochirurgico”

  1. Nel futuro, ogni chirurgo avrà mani robotiche - BioBlog scrive:

    […] team leader NeuroArm dell’Università di Calgary, il Dr Garnette Sutherland, ritiene che i robot non sono ancora […]

Rispondi