Un chip spiegherà l’ipertensione causata dal tumore del corticosurrene

chip a dna tumoreUna delle cause più comuni dell’ipertensione arteriosa guaribile è rappresentata dagli aldosteronomi, ovvero tumori del corticosurrene che producono aldosterone in quantità eccessiva.

Una novità introdotta in uno studio tutto italiano dell’Università di Padova, prevede la possibilità di sfruttare le nanotecnologie: grazie ad un chip a DNA, è ora possibile identificare “la firma” molecolare di questi aldosteronomi.

I risultati di questa importante ricerca aprono nuovi orizzonti per la comprensione dei meccanismi che stanno all’origine dell’iperproduzione di aldosterone, con conseguenti ricadute nella cura della malattia stessa.

La guida della ricerca è stata affidata a Gian Paolo Rossi e sarà pubblicato a dicembre su “Hypertension”, la più importante rivista mondiale nel campo dell’ipertensione.

Articoli correlati

Una risposta a “Un chip spiegherà l’ipertensione causata dal tumore del corticosurrene”

  1. AntoNino scrive:

    interessante, ma si potranno usare a casa propria? o nei centtri specializzati?

Rispondi