Ixempra contro i tumori in stato avanzato

cellula tumoraleLa Food and Drug Administration (FDA) ha approvato Ixempra, un nuovo farmaco da usare nel trattamento contro il cancro, in pazienti con metastasi o con tumori localizzati al seno in stato avanzato, dove gli altri farmaci chemioterapici non hanno prodotto effetti rilevanti.

In America, come nel resto del Mondo, il cancro al seno è una patologia in rapida diffusione, 180.000 nuovi casi ogni anno solo negli States, a cui quasi tutte le case farmaceutiche cercano di contribuire attivamente, sviluppando nuovi farmaci più potenti, specifici e -sperabilmente- più tollerati dall’organismo.

Ixempra è un farmaco che agisce sui microtubuli (strutture cellulari appartenenti al citoscheletro e formate da proteine fibrose) delle cellule tumorali, che giocano un ruolo di primo piano nella duplicazione cellulare. Quello che si osserva quindi è un rallentamento dello sviluppo del cancro e nel 12% dei casi anche di una diminuzione della massa tumorale.

Articoli correlati

Rispondi