Iniezioni senza ago per la terapia cutanea fotodinamica

terapia fotodinamica

Desmond Morrow, studente di farmacia presso la Queen’s University a Belfast, insieme ai dottori Paul McCarron e Ryan Donnelly ha sviluppato un dispositivo per il trasporto dei farmaci sottocutaneo senza ago che viene in aiuto della terapia fotodinamica cutanea (PDT, photodynamic therapy).

La terapia fotodinamica è una nuova forma di trattamento non chirurgico applicabile ai tumori della cute e alle lesioni pretumorali. Il principio su cui si basa la PDT è quello di una reazione forodinamica in grado di distruggere selettivamente le cellule tumorali.

Il modesto successo di questa terapia è riconducibile alla scarsa penetrazione del farmaco all’interno dei tumori, mentre con Jet injection è possibile fare arrivare gli agenti terapeutici nel sito di interesse senza il fastidio dell’ago.

[via medgadget]

Articoli correlati

3 Risposte a “Iniezioni senza ago per la terapia cutanea fotodinamica”

  1. Dott. Luciano Mavilia scrive:

    Proprio contro il melanoma non direi! La terapia fotodinamica va bene contro il “basalioma” . . . Il melanoma è un’altra cosa!

  2. Federico scrive:

    Sì esatto, è adatta contro i tumori della cute e lesioni pretumorali.

  3. Dott. Luciano Mavilia scrive:

    Perfetto così, hai fatto bene a correggerlo! Fammi sapere però qualcosa in più tipo: 1) formulazione e percentuale del farmaco fotosensibilizzante da iniettare, 2) tempo di posa prima dell’illuminazione del tumore e 3) prezzo dello strumento ed eventuale registrazione del brevetto oltre che eventuali pubblicazioni scientifiche.
    Grazie
    Dott. Luciano Mavilia

Rispondi