Chemioterapia e i problemi al cuore

chemioterapiaLe persone che sono riuscite a curare efficacemente il cancro con la chemioterapia hanno una probabilità maggiore di avere problemi di cuore.

È questa una delle conseguenze negative a lungo termine della chemioterapia e che ha avviato un grande dibattito a livello scientifico per verificare la validità della cura a distanza di anni dalla sua introduzione per la cura del cancro.
Resta inteso che guarire dal tumore non ha prezzo e gli effetti indesiderati riscontrati non giustificano ovviamente l’interruzione della cura, ma solo di cercare di spingersi per il futuro verso farmaci sempre più “intelligenti” come i nanodiamanti.

Al momento i medici che stanno svolgendo la ricerca consigliano solo ai pazienti a cui è stata somministrata la chemioterapia di effettuare esami diagnostici, non solo per monitorare i marker tumorali, ma anche per il cuore.

Articoli correlati

Rispondi